/ Sport

Sport | 19 settembre 2021, 16:22

Il fuoco biancoblù sotto le ceneri divampa con un gol di Parker. Poi il Piacenza "riprende" la Pro

Dopo i primi 45 minuti senza grandi emozioni, nella ripresa è vantaggio tigrotto. Rimasti in dieci gli avversari si ricaricano e riescono a pareggiare con Gonzi

Piacenza-Pro Patria (foto di Marco Giussani)

Piacenza-Pro Patria (foto di Marco Giussani)

Un primo tempo senza emozioni.  Ma il fuoco biancoblù cova sotto le ceneri e divampa un gol di Parker. Così la Pro Patria per quasi mezz'ora vede la prospettiva di vincere la sua prima trasferta. Invece, viene riacciuffata all'84' con un gol di Gonzi.

Un avversario solido ed esperto, come era noto ed era stato ribadito dal mister tigrotto sabato. Allora poche faville o spettacolo, il primo tempo è stato  senza grandi brividi. I padroni di casa accarezzano veramente l'idea del gol solo al 39' con un potente sinistro di Bobb. Ma è alto e si va negli spogliatoi senza che ci siano altre fiammate al "Garilli".

Bisogna attendere neanche dieci minuti alla ripresa ed ecco che ci pensa Parker a mostrare quel fuoco, o meglio a condividerlo: tiro di Bertoni, Sean con colpo di testa mette a segno.

Il Piacenza non sta a guardare, ma non diventa veramente pericoloso. Anzi, pochi minuti dopo Piu impegna il portiere avversario.

Poi proprio per un contatto con Piu, a un quarto d'ora dalla fine Tafa riceve una seconda ammonizione: è dunque espulsione. Da quel momento il Piacenza gioca con dieci uomini e quindi la risalita si prospetta molto più difficile.

Invece, a sorpresa ecco lo scambio fruttuoso Cesarini-Gonzi ed è 1-1.

La Pro Patria, che già aveva eseguito sostanziosi cambi all'inizio della ripresa, inserisce prima Ferri, poi Colombo per tentare di riportarsi avanti con l'esperienza. Mancano tre dei minuti supplementari, ma non c'è nulla da fare. 

 

PIACENZA CALCIO 1919 – AURORA PRO PATRIA 1919       1 – 1      (0 – 0)

Marcatori: 9′ s.t. Parker (PPA); 39′ s.t. Gonzi (PIA) 

PIACENZA CALCIO 1919 (3-4-2-1): 22 Stucchi; 25 Armini (1′ s.t. Tafa), 14 Codromaz, 4 Nava; 15 Parisi (1′ s.t. 19 Rabbi), 8 Suljic (19′ s.t. 10 Cesarini), 18 Bobb, 21 Giordano (1′ s.t. Burgio); 23 Corbari, 26 Gonzi; 9 Dubickas (24′ s.t. 7 Lamesta). A disposizione: 1 Pratelli, 12 Libertazzi, 13 Marchi, 24 Marino, 28 Spini, 32 Gissi. All. Scazzola. 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Caprile; 6 Sportelli (1′ s.t. 16 Fietta), 4 Saporetti, 13 Boffelli; 11 Pierozzi, 10 Nicco (43′ s.t. 25 Ferri), 14 Bertoni, 3 Galli, 15 Pizzul (44′ s.t. 21 Colombo); 7 Stanzani (1′ s.t. 27 Piu), 30 Castelli (1′ s.t. 9 Parker). A disposizione: 12 Mangano, 2 Vaghi, 23 Ghioldi, 24 Giardino, 26 Zeroli. All. Prina. 

ARBITRO: Dario Di Francesco di Ostia Lido (Andrea Cecchi della Sezione di Roma 1 e Rodolfo Spataro della Sezione di Rossano. Quarto Ufficiale Davide Gandino della Sezione di Alessandria). 

Angoli: 8 – 1. 

Recupero: 3′ p.t. – 4′ s.t.

Ammoniti: Tafa (PIA); Pizzul, Saporetti (PPA).

Espulsi: Tafa per doppia ammonizione al 31′ s.t. 

 

Ma. Lu.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore