Elezioni comune di Varese

 / Politica

Politica | 14 settembre 2021, 16:59

Insulto sessista nei confronti della candidata Demattè. Azione: «Frase volgare e spregevole nei confronti di una donna e mamma»

Indignazione e solidarietà per un commento arrivato tramite Facebook sotto un articolo di VareseNoi contro Raffaella Demattè: «Troviamo che un comportamento così non debba passare sotto traccia, ma vada segnalato ed evidenziato, per far sì che nessuna donna si debba trovare nelle medesime condizioni»

Insulto sessista nei confronti della candidata Demattè. Azione: «Frase volgare e spregevole nei confronti di una donna e mamma»

Indignazione e solidarietà per un commento arrivato tramite Facebook sotto un articolo di VareseNoi contro Raffaella Demattè, candidata di "Varese in Azione" alle prossime amministrative di Varese. Un utente del web ha infatti espresso un pesante insulto sessista e volgare nei confronti della donna impegnata domenica scorsa al gazebo del movimento in cui il candidato sindaco Carlo Alberto Coletto offriva brioche e caffè ai cittadini di Varese per discutere del programma elettorale. Il commento ha suscitato la reazione di "Varese in Azione" che ha espresso solidarietà a Raffaella Demattè condannando l'episodio incivile. Anche VareseNoi esprime solidarietà alla vittima di questo attacco. Ecco il comunicato in forma integrale:

«Il #rispetto dovrebbe essere parte integrante della vita quotidiana di ognuno di noi, spesso non è così e questo sicuramente non è un bene!

Vogliamo riportarvi uno spiacevole episodio accaduto ad una delle nostre candidate, che domenica era al gazebo insieme al nostro candidato sindaco, per la nostra iniziativa #colAzione.

L'iniziativa ha attirato l'attenzione anche di alcuni giornalisti, uno dei quali ha pubblicato questa foto. Ne è scaturito un commento sessista, volgare e spregevole. Che ha dimostrato solo l'ignoranza di chi lo ha scritto, ma che di certo non ha lasciato indifferente la nostra Raffaella Dematté, che lo ha ricevuto.

Raffaella è - prima di una candidata di un partito politico e quindi in questo momento una persona esposta mediaticamente - una donna, una mamma, una lavoratrice, che merita rispetto. Quel rispetto che questo fantomatico Giovanni non ha tenuto in considerazione e che quindi, probabilmente, non saprà nemmeno insegnare ai suoi eventuali figli.

Troviamo che un comportamento così non debba passare sotto traccia, ma vada segnalato ed evidenziato, per far sì che nessuna donna si debba trovare nelle medesime condizioni, né tantomeno che nessun uomo si possa riconoscere nell'atteggiamento spregevole di Giovanni.

A Raffaella tutta la nostra solidarietà e la certezza che gli uomini volgari possano essere combattuti solo da donne coraggiose!».


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore