Elezioni comune di Varese

 / Basket

Basket | 14 settembre 2021, 18:46

SASSARI-VARESE, la diretta. 77-61 finale

Segui su VareseNoi.it gli aggiornamenti quarto per quarto dell'ultima sfida dei biancorossi nella Supercoppa 2021

Foto di Fabio Averna

Foto di Fabio Averna

4° quarto

 

Gli spunti di Sorokas, Gentile e De Nicolao, in una partita molto spezzettata e con tanti liberi a favore di Sassari, non possono cambiare la solfa: la contesa è già soffiata via. Varese, anzi, scende anche a -20 (70-50 al 25’). Gli ospiti però mostrano un po’ di orgoglio: con un’altra scarica di triple di Wilson e un nuovo bel canestro di Caruso si riportano a -12 (73-61), prima che gli ultimi minuti sanciscano il 77-61 finale.

3° quarto

Dopo la pausa le due squadre sono fredde fredde: da una parte segna Egbunu e una volta Jones, dall’alta Clemmons. Al 25’ il parziale del quarto è 5-4 (43-39). Per la verità Varese nei primi 5’ della ripresa difende anche bene, poi si distrae e in un attimo crolla sotto i colpi di Burnell e Bendzius, trovandosi a -12 (51-39 al 26’). Stavolta la fuga dei padroni di casa non è apparente, perché la Openjobmetis va a punti solo dalla lunetta (e ne segna solo 9 punti nel quarto), tra errori e apatia: la Dinamo non può che ringraziare e chiudere a +16 (60-44).

2°quarto

Si ritorna in campo e c’è, purtroppo per Varese, il professor Logan, il quale decide di punire ogni buco delle rotazioni difensive biancorosse con ben 11 punti di fila e tre bombe: al 13’ Sassari è già ri-scappata via (30-23). Gentile prova rispondere e lo fa addirittura da 9 metri, ma il problema dei viaggianti prealpini rimane dietro, dove Egbunu - sì, ancora lui, stavolta dall’altra parte del rettangolo - è ancora impresentabile. Meglio, molto meglio, Caruso, che con 6 punti e un ottimo atteggiamento su entrambi i lati  tiene lì i suoi (33-30 al 17’). De Nik e Gentile, di conseguenza, hanno la libertà di firmare un altro aggancio (34-34 al 18’), ma il problema è che nessuno si aspetta le due triple siderali di Chessa: se Sassari al 20’ è +5 (40-35) il merito è tutto suo.

1° quarto

Solito quintetto per la Varese della Supercoppa con De Nicolao, Wilson, Gentile, Jones ed Egbunu. L’inizio è tutto di marca sassarese: la Dinamo, sulle ali di Burnell, si porta subito sul 9-2, costringendo anche a diversi falli la difesa biancorossa (2 Jones), in difficoltà con i cambi sui giochi a due. La bomba di Gentile vale addirittura il + 10, poi è la tripla di Wilson è il primo segnale di vita degli ospiti. Che in difesa soffrono, ma dopo qualche minuti si sistemano, e in attacco sbattono contro l’area chiusa della Dinamo e in una presenza molle di Egbunu. Però c’è De Nicolao, con un ottimo playmaking e alcune buone iniziative personali: lui, Sorokas, Gentile e due triple rispettivamente ancora di Wilson e di Beane (allo scadere) valgono il quasi incredibile sorpasso alla prima sirena (17-18 al 10’)

Redazione


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore