Elezioni comune di Varese

 / Territorio

Territorio | 13 settembre 2021, 12:02

Il Comune di Barasso potenzia la videosorveglianza con 10 nuove telecamere

Grazie a un finanziamento regionale di 34 mila euro, l'amministrazione comunale ammodernerà l'impianto esistente e aumenterà il numero di videocamere in particolare nelle aree del parcheggio della stazione delle Nord

Il Comune di Barasso potenzia la videosorveglianza con 10 nuove telecamere

Il Comune di Barasso ha partecipato nei mesi scorsi ad un bando regionale per ottenere i fondi necessari a potenziare e ampliare l'impianto di videosorveglianza comunale; il progetto ha ottenuto il via libera del Pirellone e in paese sono arrivati 34 mila euro. 

«Il finanziamento, a fondo perduto, permetterà al Comune di ammodernare e ampliare l’impianto esistente costituito da 20 telecamere, alcune delle quali oramai obsolete - spiega in una nota l'assessore al Territorio Roberto Bonelli - il finanziamento  permetterà al Comune di posizionare dieci nuove telecamere». 

Cinque verranno piazzate nelle aree del parcheggio della stazione delle Ferrovie Nord, una in piazza San Martino, una in piazza San Nicone, una alla Colonia Elioterapica, una al parcheggio di via Al Piano.

«Verrà inoltre posizionata una telecamera specifica per lettura targhe all’incrocio tra Via Bregonzio e Via al Piano per sanzionare automezzi non idonei per dimensioni e peso in accesso alla Via al Piano stessa» afferma l'assessore. 

Il progetto prevede anche, oltre alla sostituzione dell’attuale server gestionale con un impianto più attuale e performante, la sostituzione di otto telecamere esistenti tra cui quelle nell’area piattaforma ecologica e del cimitero.

«Siamo molto soddisfatti per questo nuovo progetto  - conclude Bonelli - che salvaguardando il bilancio comunale interviene in un'area come quella della sicurezza di grande sensibilità, per tutti i cittadini barassesi. Grazie al personale comunale e alla polizia locale».

Proprio in questi giorni, è iniziato il posizionamento delle nuove telecamere e tutto l’impianto sarà in funzione, dopo il collaudo tecnico, entro la prima decade di ottobre; la gestione verrà affidata al personale della polizia locale.

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore