/ Politica

Politica | 12 settembre 2021, 16:11

Paritarie, Cabrele e San Martino (Lavoriamo per Varese con Galimberti sindaco): «Anche nidi e sezioni primavera in rinnovo convenzione, direzione giusta»

Paritarie, Cabrele e San Martino (Lavoriamo per Varese con Galimberti sindaco): «Anche nidi e sezioni primavera in rinnovo convenzione, direzione giusta»

«Il centrodestra cita la famiglia e la libertà di educazione ma si accorge degli asili nido solo quando con Davide Galimberti si è iniziato a fare scelte concrete in tal senso. Condividiamo molto anche la scelta di estendere la convenzione alle paritarie anche ai nidi e alle sezioni primavera, di aumentare le risorse, e condividere alcuni servizi per aiutare le strutture a ottimizzare le spese. Le famiglie sono stanche di sterili polemiche, vogliono risposte che migliorano la vita quotidiana. Questa è la vera sfida che noi vogliamo vincere con la nostra lista, serve un cambio culturale rispetto alle politiche per la famiglia per mettere al centro servizi e investimenti».

Così Angelo Cabrele e Nicoletta San Martino, candidati della lista “Lavoriamo per Varese con Galimberti sindaco”. «Per nostra storia personale e politica - proseguono - la sussidiarietà e la libertà di scelta educativa sono valori irrinunciabili.
Crediamo quindi che l’iniziativa di rendere gratuiti i nidi comunali sia un primo passo fondamentale per non limitare le politiche familiari a scelte meramente assistenziali ma a costruire un welfare amico della genitorialità e dei bambini. Varese su questo ha dato l'esempio in provincia. Proprio perché crediamo che al centro ci debba essere il servizio alla famiglia e il percorso formativo dei nostri bambini, noi ci impegniamo sin d'ora a completare questo percorso rispetto a tutte quelle famiglie che scelgono nidi privati, con contributi economici adeguati. Non vogliamo che queste strutture chiudano per carenza di fondi, lasciando in difficoltà famiglie e quanti vi lavorano».

«Questo sostegno - proseguono - da parte dell’amministrazione comunale potrà ripristinare la possibilità piena per le famiglie di scegliere il nido che ritengono più adatto alle loro esigenze sia per quanto riguarda l'offerta educativa ma anche semplicemente per una questione di prossimità al luogo dove si vive o si lavora. Ne abbiamo già parlato con il sindaco Galimberti, che condivide la nostra proposta.
Siamo soddisfatti che tra i punti del programma di Galimberti sia stato messo nero su bianco il rinnovo dei termini dell’attuale convenzione con le scuole materne, che è in scadenza, e per la prima volta l’estensione ai nidi e alle sezioni primavera».

«Naturalmente la nuova convenzione dovrà tenere conto dei mutati bisogni delle famiglie varesine che hanno sofferto i quasi due anni di pandemia con le relative ricadute economiche, e di quanti operano in particolare in campo educativo. Su questo punto come candidati ci impegniamo affinché i contributi economici siano adeguati a sostenere i nidi privati, le scuole paritarie e quindi a garantire la libertà di scelta educativa delle famiglie e tanti posti di lavoro. Questo per noi è un punto caratterizzante e imprescindibile». concludono.


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore