Scuola e ricerca - 10 settembre 2021, 22:56

Operatori socio-sanitari ed estetiste: a Borsano si formano i nuovi professionisti per salute e bellezza

Sabato 11 settembre, al centro Acof di piazza Gallarini a Borsano, si terrà l’open day dedicato ai percorsi di formazione per gli adulti che mirano a diventare professionisti sia nel settore dell’assistenza socio-sanitaria, sia in quello della cosmetica e della bellezza

Operatori socio-sanitari ed estetiste: a Borsano si formano i nuovi professionisti per salute e bellezza

I nuovi professionisti del comparto socio-sanitario e di quello dell’estetica si formano a Borsano, grazie ai corsi che Acof – realtà accreditata e certificata anche nella formazione lavorativa – si prepara nuovamente a lanciare a partire dal mese di ottobre.

Un impegno su cui si struttura un’offerta formativa che continua a riscuotere consensi, come testimoniano i numeri importanti degli inserimenti occupazionali riguardanti gran parte di coloro che, negli ultimi anni, hanno ottenuto qualifiche e abilitazioni. Così sabato 11 la struttura di piazza Gallarini 6 a Busto Arsizio (appunto nel cuore del quartiere di Borsano) spalancherà le proprie porte a tutti coloro che - siano essi diplomati, lavoratori in cerca di nuove prospettive oppure disoccupati - desiderino conoscere nel dettaglio le opportunità esistenti per ottenere competenze e certificazioni in un ambito che consente di accedere ai finanziamenti regionali.

Il primo dei settori su cui si concentra in questo momento l’attenzione è quello relativo alla cura della persona, con l’illustrazione dei corsi per diventare ASA (ausiliario socio assistenziale), oppure OSS (operatore socio sanitario), o ancora per ottenere la riqualifica da un profilo all’altro, senza dimenticare il percorso breve di 600 ore per chi ha già un diploma. Inoltre, si può decidere di seguire le lezioni per animatori di Rsa e assistenti domiciliari per anziani, due profili altamente richiesti negli ultimi anni a fronte delle riforme sanitarie. Tutte le proposte di Acof, che in questo comparto vanta ormai un’esperienza pluriennale e uno standard di preparazione di altissimo livello, sono riconosciute da Regione Lombardia.

Il secondo ambito a cui è dedicato l’Open Day è invece quello che riguarda trattamenti estetici e bellezza. Un universo alla continua ricerca di figure specializzate, con competenze di qualità nella cosmetica, nella dermatologia e nel make-up, anche attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie.

In ottobre Acof rilancerà i corsi di qualifica, specializzazione e abilitazione rivolti a ragazze dai 17 anni in su che desiderino acquisire le competenze necessarie e svolgere in saloni di bellezza del territorio un periodo di tirocinio. I percorsi sono tre: quello biennale di qualifica (900 ore annue), quello annuale di specializzazione che offre approfondimenti tecnici e tecnologici e guida alla gestione di un salone (le ore totali di lezioni sono 700), infine quello di abilitazione rivolto a chi ha già fatto esperienza pratica nel settore ma non è dotato delle credenziali ora obbligatorie per legge (in questo caso i corsi teorici si sviluppano su 300 ore). I certificati emessi da Acof hanno valenza in Italia e in tutti i Paesi dell'Unione Europea.      

L’appuntamento è dunque per sabato 11 settembre, dalle 9 alle 13 (con presentazioni di gruppo trasmesse anche in streaming e previste alle 10.30 per le professioni socio-sanitarie e alle 11.30 per l’estetica), in modo da conoscere i componenti dei team impegnati nella formazione, approfondire i diversi percorsi possibili, i giorni e gli orari di svolgimento, ma anche visionare aule, laboratori e macchinari utilizzati per le lezioni. Il tutto all'interno della sede di piazza Gallarini 6 a Borsano.

Per prenotarsi bisogna telefonare al numero 0331.624318 (interno 2) oppure scrivere a segreteria@acof.it.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU