Elezioni comune di Varese

 / Hockey

Hockey | 10 settembre 2021, 21:11

Domani la prima amichevole dei Mastini a Torre Pellice: c'è anche Cordin. Manca la ciliegina e cioè Edo Raimondi

Sabato alle 19 sul ghiaccio dei Valpellice Bulldogs (Division I) primo test dei gialloneri di coach Barrasso. Che avrà con sé anche Federico Cordin, uno dei migliori nella scorsa stagione. Raimondi avrà più squadre da allenare a Lugano, ma saprebbe comunque fare la differenza... Intanto il club attende di sapere a quanto ammonta l'aiuto promesso dal Comune per prima squadra e settore giovanile, tenuti in vita tra mille sacrifici lontano da Varese

(Foto Alessandro Galbiati)

(Foto Alessandro Galbiati)

Alla vigilia della prima uscita dei Mastini, domani sera alle 19 sul ghiaccio di Torre Pellice contro i Valpellice Bulldogs di Division I, con cui i gialloneri hanno stipulato un accordo di farm team, arriva un'altra attesa e bella conferma, quella di Federico Cordin, 24 anni, nato a Pinerolo e arrivato la scorsa stagione in prestito a Varese proprio da Torre Pellice.

Cordin è roccia, è gruppo, è sacrificio, è il filo che parte dalla zona difensiva e arriva nel terzo offensivo magari con l'assist più decisivo di un gol o la zampata vincente.

A mancare ora è la ciliegina (o le ciliegine) sulla torta: sarebbe un grande risultato avere ancora in giallonero Edoardo Raimondi, che però sarà impegnato ancora di più come coach nel settore giovanile del Lugano. Ma sappiamo tutti che Edo, anche con un allenamento in meno nelle gambe, quando il disco pesa un quintale, sa sempre come lasciare il segno.

La società, intanto, resta in attesa di sapere a quanto ammonta l'aiuto promesso dal Comune per prima squadra e settore giovanile. Essendo il club un pezzo della gloria sportiva dell'hockey italiano, che ha saputo spostare moltissimi atleti sia a Como che a Milano per continuare l'attività, quando chiunque altro avrebbe alzato bandiera bianca, speriamo tutti non ci siano brutte sorprese

Allegato all'articolo il calendario del campionato giallonero proposto sulla pagina Facebook dal club di Matteo Torchio: si comincia domenica 19 alle ore 19, e non alle 19.30 come segnalato nel pdf, a Pergine.
 
Il comunicato dei Mastini sul rinnovo di Cordin.

Ecco Federico Cordin, una piacevole e gradita permanenza in giallonero.

Siamo praticamente in fondo alla composizione del roster varesino per la stagione di IHL che sta per iniziare ed è arrivata la conferma anche di Federico Cordin.

In questo modo il neo coach Tom Barrasso potrà avere maggiore scelta nella composizione delle line-up offensive, le quali stanno proprio prendendo forma in questi giorni, allenamento dopo allenamento.

Federico Cordin ha all’attivo una stagione (la scorsa) in cui ha dimostrato impegno, dedizione e attaccamento alla maglia nonostante il giocatore sia in prestito da Torre Pellice. Sul ghiaccio ha sempre lottato, gettandosi anche su dischi apparentemente persi che ha saputo trasformare in assist per i compagni o addirittura in rete vincente.

Si è fatto subito voler bene dai compagni, inserendosi in uno spogliatoio compatto e unito, mettendosi a disposizione del team e dimostrando una certa costanza di rendimento. A volte è il caso di "portare acqua" ai compagni, altre volte è importante porsi nelle migliori condizioni per "riceverla". Lui non si è tirato indietro e ha costituito una piacevolissima sorpresa per molti. Per questo è apprezzato in squadra, sul ghiaccio e fuori.

Il ragazzo, ventiquattrenne, ha saputo più volte risultare decisivo sia in fase di assist che di marcatura. Per sua indole non ha numeri stratosferici: è quel giocatore che magari appare meno di altri nel corso del match ma che quando non c’è se ne avverte la mancanza. Per capire l’importanza del ragazzo nell’economia del gioco basta vedere il tabellino a fine partita: in un modo o nell’altro il suo nome possiamo dire che c’è praticamente sempre.

Di Federico Cordin, dalla scorsa stagione ci portiamo ancora dentro la gioia di alcune reti decisive che hanno fatto sussultare gli animi del tifo giallonero. La speranza è che quest’anno il giovane attaccante possa ripetersi con maggior frequenza, regalando gioie ai compagni e al pubblico.

Files:
 calendario Mastini (243 kB)

Redazione


Vuoi rimanere informato sui Mastini Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo MASTINI VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP MASTINI VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore