Elezioni comune di Varese

 / Eventi

Eventi | 08 settembre 2021, 14:58

A Varese al via gli "Eventi sballati", per unire sport e sostenibilità

A Varese al via appuntamenti sportivi in grado di unire sport e sostenibilità: il progetto "Spesa Sballata" promuove una rete di eventi sportivi che riducono l’utilizzo della plastica

A Varese al via gli "Eventi sballati", per unire sport e sostenibilità

Dalla spesa agli Eventi Sballati: a Varese al via appuntamenti sportivi in grado di unire sport e sostenibilità. Un'iniziativa che è in continuità con la Spesa Sballata, un progetto attivo dal 2019 e promosso grazie a una rete di realtà: Comune di Varese, cooperativa Totem, Provincia di Varese Osservatorio Provinciale Rifiuti, Scuola Agraria del Parco di Monza e con il contributo della Fondazione Cariplo all'interno del Bando Plastic Challenge 2019.

Dal 2019 al 2020, grazie alla collaborazione con Coop Lombardia e Carrefour Italia, la Spesa Sballata è stata sperimentata in alcuni punti vendita della città una spesa senza imballo, attraverso l’utilizzo di contenitori/retine riutilizzabili portati dal cliente. Il successo della sperimentazione ha indotto il Comune di Varese e gli altri partner del progetto ad allargare l’orizzonte del progetto anche agli eventi sportivi e alle associazioni che li organizzano, contattando una prima rete di soggetti sensibili e auspicando un allargamento futuro a un numero sempre maggiore di manifestazioni.

Diversi gli eventi sportivi attualmente coinvolti: Continua a sognare - Corri con noi (10-12 settembre), EcoRun Varese (25-26 settembre), Varese City Run (10-12 ottobre) e il Campo dei Fiori Trial (13 marzo 2022). Le associazioni organizzatrici si sono già impegnate a ridurre il consumo di plastica attraverso alcune azioni mirate, come da esempio l’utilizzo di bicchieri compostabili (o riutilizzabili), la scelta di privilegiare materiali riciclati per premi e gadget, favorire il car sharing, l’utilizzo di traccianti di percorso riutilizzabili e recuperarli a fine gara. Azioni di non semplice gestione in questo particolare momento storico, ma che danno la misura dell’impegno che queste associazioni intendo mettere in gioco e che potranno esser potenziate nei prossimi anni con il supporto del Comune di Varese.

Per raggiungere l’obiettivo lo staff del progetto ha realizzato un decalogo con alcune buone prassi, per consentire una progressiva adozione di buone pratiche, incoraggiando gli organizzatori di eventi a sfruttare il loro ruolo per aumentare la consapevolezza dell’inquinamento da plastica, ed offre anche suggerimenti ad atleti e pubblico su come ridurre i propri rifiuti di plastica e ispirarli a fare lo stesso.

Il progetto nasce in un contesto locale che vede Varese presentare una crescente sensibilità per la raccolta differenziata, ma con una produzione di Rifiuti Solidi Urbani procapite, in particolare la plastica, ancora in costante ascesa. Questo particolare tema si inserisce nel più ampio contesto europeo di prevenzione dei rifiuti decadenti da articoli in plastica monouso che più facilmente si disperdono nell’ambiente.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore