Basket - 05 settembre 2021, 16:23

Per Varese scocca l’ora della Supercoppa e delle partite “vere”: domani si va a Cremona

C’è una Vanoli incompleta sulla strada della Openjobemetis alla sua prima gara ufficiale (ore 18.30 PalaRadi). Vertemati in cerca di passi in avanti, in retroguardia e in attacco contro le difese schierate

Foto Alberto Ossola/Pallacanestro Varese

Foto Alberto Ossola/Pallacanestro Varese

Perfettamente a galla nel dubbio recondito legato - dalla sua “fondazione” lo scorso anno - alla Supercoppa (son partite vere, visto che mettono in palio un cimelio da bacheca? Oppure sono amichevoli mascherate, visto che arrivano a tre settimane e spicci dalle prime corse?) la Pallacanestro Varese inizierà domani ufficialmente la sua stagione agonistica a Cremona.

Ore 18.30: al PalaRadi ci sarà Vanoli-Openjobmetis, esordio nella competizione per i biancorossi ma non per la squadra di casa, che ieri è stata sconfitta a Sassari dalla Dinamo 83-74. 

Conviene partire proprio da questo match per analizzare quello di domani: Cremona è più indietro  e più in difficoltà nella preparazione rispetto a Varese e sul parquet casalingo sarà (ancora) incompleta. Ieri gli uomini di coach Paolo Galbiati sono scesi in campo senza tre degli stranieri del roster - la guardia Jalen Harris, colpo di mercato con trascorsi NBA, l’altra guardia Malcom Miller e il centro Jamuni Mcneace, fermo per infortunio - e con un quarto, Tres Tinkle, appena arrivato. Chi rientrerà domani? Di certo non Miller, atteso per la prossima settimana, più probabile invece il recupero di Mcneace, mentre Harris è dato in arrivo in queste ore ma difficilmente - si suppone - sarà disponibile.

In tali condizioni, la Vanoli ha comunque giocato al Palaserradimigni una partita gagliarda e sensibile di dare prova quantomeno delle qualità agonistiche del gruppo. A tirarlo l’eterno Peppe Poeta (17 punti), coadiuvato dallo stesso Tinkle (13 punti) e dall’ala Sanogo (11). A contorno diversi giovani, adesso come adesso necessariamente indispensabili: la baby stella Spagnolo, ex Real Madrid, su cui si concentra la curiosità dell’intero movimento, ma anche i più o meno carneadi  Zacchigna, Gallo, Vecchiola ed Errica, che hanno tutt’altro che mal figurato.

La Varese di coach Adriano Vertemati è apparentemente messa meglio, sebbene sia Trey Kell (problema alla tibia), sia Anthony Beane (problema alla gamba destra), siano tutt’altro che in buone condizioni, con l’ex Roma nemmeno sicuro di scendere in campo. E poi i lavori in corso sono una realtà per tutti, soprattutto per una squadra nuovissima come la Openjobmetis, e il cartello relativo non verrà tolto ancora per settimane, con buona pace dell’ufficialità delle partite.

Al di là dei due punti in palio, l’obiettivo sarà allora quello di scorgere almeno piccoli passi in avanti rispetto all’amichevole contro Tortona: sul piano difensivo, sia singolarmente (Jones il più indietro nei meccanismi) che di squadra, nell’attacco alle difese schierate quando le stesse negano i rifornimenti in profondità, e in generale sull’interconnessione tra i vari attori, oggi generosi l’uno con l’altro ma chiamati a capire - col tempo - ruoli e gerarchie proficue.

 

VANOLI CREMONA-OPENJOBMETIS VARESE ore 18.30 (diretta su Discovery Plus ed Eurosport Player)

CREMONA 4 Agbamu, 1 Zacchigna, 3 Sanogo, 5 Gallo, 6 Pecchia, 8 Poeta, 9 Spagnolo, 10 Vecchiola, 11 Errica, 13 Tinkle, 25 Cournooh, Mcneace. All. Galbiati.

VARESE 3 Kell, 5 Gentile, 7 Beane, 9 Sorokas, 10 De Nicolao, 11 Wilson, 13 Librizzi, 15 Egbunu, 18 Virginio, 21 Ferrero, 22 Jones, 30 Caruso. All. Vertemati.

ARBITRI Lanzarini, Nicolini, Pierantozzi

Fabio Gandini


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU