/ Meteo e ambiente

Meteo e ambiente | 04 settembre 2021, 08:11

METEO. L'estate varesina? La più fresca degli ultimi sette anni. Ma per ora resta il sole

Le statistiche del Centro Geofisico Prealpino segnalano una leggera controtendenza della stagione, che non ha fatto registrare temperature record e in generale massime più "fresche" rispetto agli ultimi anni. Il fine settimana si annuncia per lo più di bel tempo e caldo gradevole: nessuna perturbazione all'orizzonte anche per i prossimi giorni

METEO. L'estate varesina? La più fresca degli ultimi sette anni. Ma per ora resta il sole

E' stata un'estate più fresca rispetto a quelle viste negli ultimi sette anni in provincia di Varese. Un dato in controtendenza quindi se paragonato nel breve termine, ma che conferma il riscaldamento globale se invece si estende lo sguardo di qualche anno più indietro: in particolare la  è stata comunque più calda di tutte le estati prima del 1993. E' quanto emerge dalle statistiche del Centro Geofisico Prealpino. 

«Con il 31 agosto - scrivono gli esperti varesini - si è chiusa l'estate meteorologica che era cominciata il primo di giugno. La temperatura media dei tre mesi è stata di 23.1°C, esattamente nella norma del trentennio 1991-2020 e 0.7°C più calda della norma del trentennio 1981-2021. Tuttavia è risultata relativamente "fresca" rispetto agli ultimi 10 anni e per trovare una stagione estiva meno calda bisogna risalite al 2014, in cui le temperature mediamente furono 1.6°C più basse». L'estate 2021 è stata comunque più calda di tutte le stagioni estive precedenti il 1993, a riprova del marcato trend di aumento delle temperature.

Il mese con le temperature più basse della media è stato luglio, compensato dal mese di giugno, che invece ha fatto registrare temperature di 1.6°C superiori. «Le giornate con temperature massime superiori a 30°C sono state solo 15, davvero poche se confrontate con le 39 del 2020, 50 del 2019 e 58 del 2017. Anche le temperature massime sono state lontane dai record. Il giorno più caldo è stato il 13 giugno con 33°C (record 36.8 il 27/6/2019). Il giorno con la minima più alta è stato Ferragosto con 23.8°C (record 27°C il 28/6/2019)» continuano dal Centro Geofisico. 

La coda di questa estate sembra mantenersi gradevole e soleggiata. E, almeno per il momento, non ci sono grosse perturbazioni all'orizzonte. Il weekend sarà soleggiato e con temperature gradevole, condizioni che permarranno anche all'inizio della settimana.

Oggi, secondo le previsioni del Centro, sarà «una giornata perlopiù soleggiata con qualche banco nuvoloso irregolare la mattina, senza precipitazioni. Nel pomeriggio formazione di cumuli in montagna dove non è escluso un isolato piovasco o breve temporale, altrimenti asciutto», mentre domani - domenica - avremo «tempo soleggiato e lievemente più caldo in pianura ma sui rilievi probabili annuvolamenti nel pomeriggio e possibilità di qualche goccia». Per i prossimi giorni «il graduale rinforzo dell’alta pressione favorirà condizioni stabili e prevalentemente soleggiate».

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore