Territorio - 02 settembre 2021, 15:43

Lo chef malnatese Sergio Barzetti protagonista del nuovo Mercato Centrale di Milano

Tra le 29 botteghe d'eccellenza, tra cui quella di Joe Bastianich, che hanno trovato spazio nell'edificio completamente ristrutturato e inaugurato questa mattina, c'è anche quella dell'"artigiano del riso" varesotto

Sergio Barzetti con Irene Bellifemine in una foto dalla pagina Facebook della sindaca

Sergio Barzetti con Irene Bellifemine in una foto dalla pagina Facebook della sindaca

Tra i protagonisti del nuovo Mercato Centrale di Milano, inaugurato questa mattina, 2 settembre, c'è anche lo chef varesotto Sergio Barzetti che sarà, con il suo Ristorante Cucina Barzetti di Malnate una delle 29 botteghe d'eccellenza che animeranno la nuova struttura del capoluogo lombardo. 

All'inaugurazione era presente anche la sindaca di Malnate Irene Bellifemine. «Da oggi in poi avremo due bellissime offerte di ristoro per assaporare le gustose e raffinate proposte di Sergio, sempre attento alla qualità, freschezza e territorialità dei prodotti» sottolinea la prima cittadina. 

Il Mercato Centrale di Milano è il risultato di un progetto di riqualificazione urbana destinato al bello e alla qualità; la cucina di Barzetti potrà essere gustata quindi anche nel capoluogo lombardo. «Non aspettate troppo e venite tutti a Milano da Barzetti, orgoglio malnatese; complimenti Sergio e buona strada» l'invito di Bellifemine. 

All'inaugurazione del nuovo Mercato Centrale di Milano che sorge vicino alla stazione ha partecipato anche il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. 

«Desidero sottolineare due concetti che mi vengono in mente partecipando all'inaugurazione di questo spazio e che rappresentano senza dubbio un abbinamento vincente: rigenerazione e riqualificazione urbana da una parte e qualità dall'altra» ha commentato Fontana. 

«Questo intervento - ha spiegato - consente di riqualificare una zona della città che era "abbandonata" e va nella direzione dei tanti interventi che, come Regione, stiamo portando avanti in diversi luoghi del nostro territorio. Anche da qui - ha detto il presidente - passa lo sviluppo futuro della Lombardia. Puntare sulla qualità dei prodotti è un altro modo concreto per fronteggiare i tanti attacchi che vengono fatti ai nostri prodotti con la diffusione di "falsi" presenti in diverse parti del mondo».

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU