Territorio - 02 settembre 2021, 11:02

Besozzo, l'oratorio e il Rosetum in festa per suor Marina

Volto storico di Ca' Marchetta, la religiosa ottantacinquenne domenica ricorda il sessantesimo della sua consacrazione. L'affetto e i ricordi di tantissimi besozzesi cresciuti con lei a catechismo e al bar dell'oratorio: «Ai rimproveri faceva sempre seguire una carezza e parole di consolazione»

Suor Marina

Suor Marina

Sarà un giorno di festa domenica 5 settembre a Besozzo, dove alle 9 nella chiesa parrocchiale di Sant'Alessandro, durante la celebrazione della Messa verranno ricordati gli anniversari di matrimonio e quelli di consacrazione religiosa delle suore di Santa Croce del Rosetum.

Tra queste anche suor Marina Elumi, molto conosciuta in paese per la sua attività di catechista e anche per essere stata per tantissimi anni dietro al bancone del bar dell'oratorio besozzese Ca' Marchetta, a distribuire caramelle e a far giocare i bambini, con il suo carattere solo apparentemente severo.

Generazioni di besozzesi cresciuti all'oratorio la ricordano con affetto e sono pronti a festeggiarla domenica quando la religiosa festeggerà i 60 anni di consacrazione, un traguardo raggiunto lo scorso 11 marzo. 

«Una suora appassionata che ai rimproveri faceva sempre seguire una carezza o una parola di consolazione» ricordano ragazze e ragazzi che hanno frequentato Ca' Marchetta un po' di anni fa. 

Tutte le suore saranno collegate con la chiesa in streaming e per tutti i partecipanti ci sarà la possibilità di salutarle in diretta alla fine della Messa. Alla festa di suor Marina, che a marzo ha compiuto 85 anni, coetanea quindi di papa Francesco, sono invitati a partecipare in particolare coloro che l'hanno conosciuta in oratorio in questi anni, apprezzando fedeltà e dedizione alla sua missione, oltre a suoi ex allievi di catechismo. 

 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU