Sport - 02 settembre 2021, 18:10

Nel weekend a Corgeno i Campionati italiani di canottaggio a sedile fisso

Le acque del lago di Comabbio ospiteranno la 69esima edizione della manifestazione che vedrà al via 332 equipaggi per un totale di 30 società: 33 invece i titoli italiani in palio per le specialità "jole lariane" e "elba".

Foto d'archivio

Foto d'archivio

 

Sabato e domenica prossimi a Corgeno di Vergiate si terrà la 69esima edizione dei Campionati Italiani di canottaggio a sedile fisso. Saranno 33 i titoli italiani assegnati nelle specialità Jole Lariane ed Elba (categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi, Juniores, Seniores e Master) sotto l’egida della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso, nell’ambito dell’evento a cura della Canottieri Corgeno con il patrocinio di Regione Lombardia, Provincia di Varese, Comune di Vergiate, Coni Lombardia, Camera di Commercio, Varese Sport Commission e Parco del Ticino.

Per la ventesima volta negli ultimi 30 anni, Corgeno di Vergiate sarà capitale del canottaggio a sedile fisso tricolore categorie Allievi, Cadetti, Ragazzi, Juniores, Seniores e Master. Una ricorrenza speciale per la Canottieri Corgeno, alla prima esperienza organizzativa nel 1991, e maggior rilievo assume, quindi, la dedica a Guido Cantù, cofondatore della Canottieri Corgeno e membro del Consiglio, come presidente e segretario, sino al 2014, anno della sua scomparsa. Così anche Raffaele Simonetta, già consigliere della Canottieri scomparso prematuramente nel 2012, sarà ricordato con il trofeo della classifica femminile.

Saranno inoltre assegnati il trofeo perpetuo “Guido Bianchi” alla prima società Junior, i trofei Jole ed Elba, il Trofeo perpetuo “Luigi Tosti per la classifica giovani (Jole ed Elba) e il Trofeo Sinigaglia per la categoria Jole Seniores maschile. Sono 332 gli equipaggi, con 474 atleti fisici (784 atleti/gara) protagonisti dei Tricolori in forza a 30 società.

Otto dalla provincia di Genova (Canottieri Voltri, Multedo 1930, LNI Genova Sestri Ponente, Dario Schenone Foce, Club Sportivo Urania, Scalo Quinto Giacomo Beragnoli, Sportiva Murcarolo, LNI Chiavari e Lavagna), una dalla provincia di Pisa (Giacomelli Pisa), nove dalla provincia di Como (Plinio Torno, Osteno, Falco Rupe Nesso, Sportiva Lezzeno, Stella Laglio, Aurora Blevio, Aldo Meda Cima, US Carate Urio, Lago Pusiano), tre dal VCO (Cannero Sportiva, Canottieri Pallanza, Verbanese), nove dalla provincia di Varese (De Bastiani Angera, Arolo, Caldè, Germignaga, Cerro Sportiva, Porto Ceresio, Corgeno, Ispra, Sport Club Renese). Arolo (23 equipaggi), Sport Club Renese (22) e Germignaga (21) vantano le squadre più numerose dei Campionati Italiani. 

Elba Ragazzi (21 equipaggi) e Cadetti (20) sono le specialità con il maggior numero di partecipanti. Sarà festa anche per i 37 Esordienti che si misureranno, a metà della giornata di domenica, nel singolo e nel 2 di coppia.

«I numeri sono in crescita rispetto all’edizione 2020, sono confortanti e segnale del buon lavoro svolto dalle nostre società in un periodo difficile come quello caratterizzato dalla pandemia e dalle relative restrizioni – afferma Marco Mugnani, presidente della Federazione Italiana Canottaggio Sedile Fisso – lo spettacolo in acqua non mancherà: la presenza nutrita degli Esordienti è indice  di un ricambio generazionale costantemente assicurato per la nostra disciplina».

Nel 2020, a Eupilio, cinque titoli per la Sportiva Murcarolo e per la Germignaga, tre per Club Sportiva Urania e Sportiva Lezzeno, due per Sport Club Renese, LNI Sestri Ponente, Aurora Blevio, Corgeno, Arolo, Plinio Torno, uno per Aldo Meda Cima, Osteno, Cerro, Carate Urio e Ispra. Il programma dei Tricolori Jole ed Elba, in svolgimento in assenza di pubblico, prevede sabato l’accreditamento in segreteria gare e la consegna delle magliette ricordo dalle 8 alle 8:45, il Consiglio di Regata alle 9, le batterie e i recuperi a partire dalle 9.30. 

Domenica cerimonia d’apertura alle 9 e finali dei Campionati Italiani alle 9:30. Sarà un periodo particolarmente impegnativo per gli atleti e le società FICSF. Sabato 11 e domenica 12 settembre Genova Foce sarà la sede dei Tricolori Gozzi. 

Domenica 19  settembre appuntamento a Taranto con i Tricolori Lance a 10 Remi. Il mese dei Campionati Italiani si chiuderà il week end successivo a Cremona con l’assegnazione dei titoli per la Voga in Piedi.

 

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU