Basket - 02 settembre 2021, 16:18

Varese, ecco Wilson: «La mia sfida è il campionato italiano»

Presentata ufficialmente, ospite del nuovo mobility sponsor Novauto, la neo guardia biancorossa pescata in Polonia: «Mi sento pronto a misurarmi a questo livello. Aiuterò Gentile a trovare spazi e sono contento di giocare con Kell». Conti: «Elijah è un giocatore funzionale a questo progetto»

Varese, ecco Wilson: «La mia sfida è il campionato italiano»

Dimostrare di essere all’altezza del campionato italiano.

È questo l’obiettivo di Elijah Wilson, la guardia pescata da Varese in Polonia (giocava al Dąbrowa Górnicza, guidata dall’attuale allenatore di Brescia Alessandro Magro) e con esperienze pregresse in Austria e in Olanda.

Campionati “minori” rispetto alla pur non più aurea lega italiana, terreno nel quale il neo acquisto biancorosso - che è stato presentato ufficialmente oggi presso il Gruppo Novauto, nuovo mobility partner di Pallacanestro Varese per la stagione 2021/2022 - vuole misurarsi dall’alto di un’ambizione che nel suo caso fa rima con l’amore per il gioco.

«Ho sempre giocato a basket fin da piccolino e ogni anno ho cercato di fare meglio. È stato il mio agente che mi ha consigliato di venire in Italia e mi ha trovato concorde: da quando sono professionista ritengo il torneo italiano molto competitivo. E poi ho parlato con Brett Blizzard (ex di diverse italiane tra cui Cantù, Siena, Reggio Emilia e Virtus Bologna): mi ha assicurato che qui mi sarei trovato a mio agio».

«Elijah è un giocatore funzionale alla squadra - lo inquadra il general manager della Pallacanestro Varese Andrea Conti, dopo i saluti del padrone di casa Vincenzo Micalizzi - soprattutto dopo la scelta di Alessandro Gentile come punta del gruppo. Ha già avuto un percorso in Europa, è continuo nel suo rendimento e arriva da una stagione importate in Polonia. Sappiamo che è serio e ha un'ottima etica lavorativa: per lui Varese è una grande opportunità per far vedere le sue qualità nel campionato italiano, che quest’anno sarà molto competitivo».

«Le prime settimane di lavoro sono state belle e importanti - confessa Wilson - mi sto trovando bene, stiamo faticando molto e credo che quando fatto sia già stato almeno in parte tradotto in campo nelle due amichevoli. La speranza è riuscire a farlo sempre meglio e sempre di più, in modo da giocare la miglior stagione possibile. Il campionato italiano è sicuramente più difficile di quello polacco, ma mi sento pronto per affrontarlo»

I primi scampoli di annata gli sono serviti anche per sintonizzarsi con i compagni e con i miglioramenti necessari da perseguire, individuali e di gruppo: «Io complementare a Gentile? È così, devo aiutare a creare spazio per le sue penetrazioni. Kell (suo avversario lo scorso anno ndr)? È un’ottima point guard, dal punto di vista fisico in particolare: è bravo con la palla in mano, sa cominciare bene i giochi ed è un leader. È stata un’ottima scelta della società. Per quanto mi riguarda so di dover migliorare in difesa, ma anche in attacco. E devo soprattutto comprendere quale sia il livello di intensità adeguato».

Fuori dal campo tra le sue passioni c’è la pesca, ispirata dal fatto di essere nato sul mare (a Wilmington nella Carolina del Nord). Qui si dovrà accontentare dei laghi…

F. Gan.


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU