Basket - 01 settembre 2021, 20:35

FOTO e VIDEO - Nella Varese di Gentile si vede anche il supporting cast: secondo sorriso a Masnago

La Openjobmetis Varese batte 89-88 Tortona nel secondo test pre-stagionale. L'ex Milano comanda il gioco e piace come atteggiamento, Kell si dimostra secondo violino e si vedono anche Wilson e Jones (inevitabilmente indietro). Vertemati: «Mi prendo questa voglia di vincere»

Foto di Alberto Ossola/Pallacanestro Varese

Foto di Alberto Ossola/Pallacanestro Varese

A Masnago arriva il secondo sorriso pre stagionale per la Openjobmetis Varese. E vale di più di quello “montanaro” spiccato a Gressoney: l’89-88 con cui gli uomini di Vertemati hanno sconfitto la neopromossa Tortona è stato ottenuto al cospetto di avversari quantomeno di un altro livello tecnico (e anche tattico).

Certo, agli ospiti dell’ex Tyler Cain mancavano ben tre americani (l’altro ex Wright, Cannon e Saunders) ma il basket difensivo e offensivo messo in mostra dagli stessi ha chiamato i biancorossi a esami ben più probanti rispetto a quelli puramente fisici stimolati da Friburgo.

Considerazioni sparse. La seconda uscita - con Vertemati a sperimentare e mischiare le carte soprattutto nei primi 20 minuti - è parsa consacrare l’atteggiamento da leader di Alessandro Gentile (18 punti), come organizzatore, finalizzatore e mentalmente sempre positivo e pieno di abnegazione.

Nel contempo si è svelato anche il supporting cast. Wilson (13 punti) ha dato segni di sé dal punto di vista offensivo dopo la scena parzialmente muta di Gressoney, contribuendo a un ottimo 10/16 da tre di squadra, mentre Kell (14) è stato ancora una volta un buon secondo violino: l’ex Stal Ostrów è quanto di più lontano possa esserci da un play, ma in questa organizzazione così poco canonica sa recare concretezza in entrata e in generale con il fisico.

Si è finalmente visto Jones, inevitabilmente il più indietro e il più spaesato dopo gli infortuni e la lunga inattività. La sua gara è stata zeppa di errori in difesa, ma non priva di discreti spunti dall’altra parte del campo: quando recupererà, se recupererà, Varese potrebbe trovare un cavallo di razza. 

Positiva, infine, l’intensità garantita dalle seconde linee, aspetto sottolineato anche dal neo coach biancorosso a fine gara (guarda il video sotto) insieme alla voglia di vincere.

I lavori in corso ora continuano, ma solo in allenamento: l’impegno odierno è stato l’ultimo prettamente amichevole. Da lunedì prossimo, a Cremona, il basket sarà semi-serio: comincia la Supercoppa.

La cronaca

Varese parte con Jones da quattro insieme a Kell, Wilson, Gentile ed Egbunu. Come a Gressoney c’è abbondanza di post basso e di Egbunu nell’inizio biancorosso: il gioco vicino a canestro del centro nigeriano e di Gentile firma il 7-5 (con il primo canestro su assist pregevole di Jones), poi è Wilson con triple e un’entrata (8 punti) a prendersi la scena. La Openjobmetis difende anche bene, in particolare con l’apporto del neo entrato Beane, poi però alcuni malintesi tra gli esterni e Caruso permettono a Mascolo di farne 7 pressoché consecutivi che permettono a Tortona di agganciare il 18-18 della prima sirena. Gentile è splendido dal palleggio, ma la tripla di Tavernelli fa mettere per la prima volta la freccia agli ospiti (20-21 al 11’). Con Wilson, Egbunu e ancora Ale Gent (un trattore in entrata) i padroni di casa riprendono a camminare (27-23), anche se la circolazione di palla della squadra di coach Ramondino mette in crisi i dirimpettai che vanno sotto ancora, trafitti dalle triple (31-33 al 15’). Kell si mette in proprio due volte, dall’altra parte risponde Daum (16 punti nei primi 20’), che attacca spesso e volentieri con successo un Jones in difficoltà. Non ci si schioda dal punto a punto: è la tripla di Filloy a far chiudere davanti Derthona (40-41).

Si ritorna in campo è i primi punti sono di Cain e di Jones (4 consecutivi). Wilson segna da 3, ma poi è Tortona a prendere un labile largo con la bomba di Daum (505-54 al 24’). Complici anche i falli di Egbunu (già 4) Vertemati va con le seconde linee De Nicolao, Ferrero, Beane e Sorokas, insieme a Gentile: il quintetto è quello giusto per ritrovare un po’ di grinta in difesa (si vede anche un po’ di zona), a rimbalzo e in attacco. A piacere di più sono il bastone del comando in mano a De Nik e la presenza di Sorokas: sono loro, insieme ai cesti di Beane, a concedere a Varese non solo di non perdere il treno degli avversari, ma anche di ritornare sopra nel punteggio alla penultima sirena con una tripla da oltre metà campo di Sorokas (69-66 al 30’). L’incipit dell’ultimo quarto è tutto di Jalen Jones (5 punti in fila), vero perno offensivo al rientro dei cinque titolari. Che ora si mettono a difendere pure loro: la Bertram va per la prima volta un po’ in difficoltà, Gentile la trafigge dall’arco, Kell in contropiede. È il 36’ e il tabellone dice 79-74: la fuga risulta quella decisiva, anche se Daum e Mascolo (i migliori tra gli ospiti) hanno altre intenzione (81-78 al 38’). I canestri decisivi sono ancora del playmaker statunitense biancorosso, ma anche Gentile e Sorokas partecipano alla festa. Finisce 89-88: la bomba di Filloy serve solo ad aumentare i piccoli rimpianti di Derthona.

 

OPENJOBMETIS VARESE-BERTRAM DERTHONA BASKET 89-88 (18-18, 40-41, 69-66)

VARESE Kell 14, Gentile 18, Beane 10, Sorokas 9, De Nicolao 5, Wilson 13, Librizzi ne, Egbunu 10, Virginio ne, Ferrero, Jones 9, Caruso 2. All. Vertemati

TORTONA Trunic, Wright ne, Tavernelli 13, Filloy 20, Mascolo 21, Cattapan, Severini 3, Mobio, Daum 25, Cain 5, Macura 1. All. Ramondino

Fabio Gandini


Vuoi rimanere informato sulla Pallacanestro Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo PALLACANESTRO VARESE
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP PALLACANESTRO VARESE sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU