ELEZIONI REGIONALI LOMBARDIA 2023
 / Territorio

Territorio | 30 agosto 2021, 19:36

«Sporcaccioni, uno alla volta vi becchiamo tutti con i vostri rifiuti»

A Cassano Magnago il sindaco Nicola Poliseno annuncia che il solito incivile si è tradito lasciando tracce sulla propria identità: «Dovrai pagare un bel po', grazie a Sieco e Polizia locale»

I rifiuti abbandonati a Cassano

I rifiuti abbandonati a Cassano

Incivili e anche imbranati. Così ecco un'altra "medaglia d'oro" come la definisce ironicamente il sindaco di Cassano Magnago Nicola Poliseno al cittadino di turno che oltre ai rifiuti abusivi in via Gasparoli ha lasciato anche troppo tracce. Troppe per lui, che riceverà una solenne sanzioni, quelle sufficienti agli addetti ai lavori per rintracciarlo.

Non è la prima volta che accade. Un mese fa era toccato ad un'altra persona che aveva abbandonato la pattumiera in via Dubini (LEGGI QUI). Chissà se un lapsus freudiano, magari per un rimorso della coscienza che inconsciamente l'ha esposto alla dimenticanza. Più facile che fosse distratto.

Fatto sta che in via Gasparoli qualcun altro ha buttato rifiuti indifferenziati e durante la mattina di controlli  sono venuti alla luce: «Guarda un po’ come previsto privo di posizione Sieco! - commenta sui social Poliseno - Convinto di aver fatto un colpo geniale e di averla fatta franca... ma si è scordato di trovarsi nella grande città di Cassano Magnago commettendo tra l’altro errori da vero… Beccato ed ora dovrà pagare un bel po’… Grazie mille a Sieco e alla Polizia locale per avermi dedicato del prezioso tempo che avrei voluto investire in modo differente, ma è stato importante a tutela della stragrande maggioranza della cittadinanza che rispetta le regole e l’ambiente».

Poi la promessa: «Uno alla volta, vi beccheremo tutti».

Ma. Lu.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore