Cronaca - 16 agosto 2021, 07:38

Tragico tuffo nel lago: non ce l'ha fatta il giovane di 27 anni inabissatosi nel Ceresio

L'incidente nel pomeriggio di Ferragosto in zona Foce a Lugano: il ragazzo era stato recuperato e portato in ospedale, dove però è deceduto nella serata di ieri

(foto generica d'archivio)

(foto generica d'archivio)

Non ce l'ha fatta il giovane recuperato ieri pomeriggio delle acque del lago Ceresio in Canton Ticino dopo essersi inabissato mentre faceva il bagno (leggi QUI): nonostante i tentativi di rianimarlo da parte dei medici l'uomo, 27 anni, è deceduto in ospedale.

Secondo la ricostruzione della Polizia cantonale l'incidente è successo poco dopo le 17 di Ferragosto in zona Foce a Lugano, quando era stata segnalata la scomparsa nelle acque del lago Ceresio di un 27enne cittadino indiano residente in Germania.

L'uomo stava nuotando quando, per cause che l'inchiesta dovrà stabilire, non è più riemerso dall'acqua. Sono immediatamente scattate le ricerche e sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale e, in supporto, della Polizia Città di Lugano, la Società salvataggio di Lugano, la Società salvataggio del Mendrisiotto nonché i soccorritori della Croce Verde di Lugano.

Poco prima delle 18 l'uomo è stato ritrovato a circa 6 metri dalla riva e a circa 4 metri di profondità. Tratto a riva, i sanitari hanno effettuato la rianimazione. E' stato quindi trasportato d'urgenza in ospedale, dove però è morto poco dopo il suo arrivo.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU