Territorio - 13 agosto 2021, 12:53

Vandalizzata a Malnate la sede dell'associazione I Nostar Radiis. L'esasperazione del presidente: «Basta»

Ennesimi danneggiamenti per il vagone che i volontari hanno riqualificato in mezzo alla natura trasformando la ferrovia della Valmorea in un accogliente spazio dove poter tramandare le tradizioni della nostra terra: «Ci sentiamo abbandonati»

Foto da Facebook di Dino Macchi

Foto da Facebook di Dino Macchi

La sede dell'associazione culturale "I Nostar Radiis" di Malnate è nuovamente finita nel mirino dei vandali che si sono accaniti in particolare contro i vetri del vagone che sono stati completamente distrutti dai balordi. 

«E' riduttivo definire ennesimo questo nuovo atto vandalico - si sfoga sui social il presidente dell'associazione Dino Macchi - le nostre continue lamentele e denunce sono state inutili. La zona dove sorge la nostra sede era una discarica abusiva che con migliaia di ore di lavoro di volontariato abbiamo trasformato in un luogo meraviglioso per l'associazione. Ora basta. Ci sentiamo abbandonati, costretti ad arrangiarci da soli».

La sede del sodalizio "I Nostar Radiis" che ha tra i suoi obiettivi quello di difendere, tramandare e promuovere le tradizioni del nostro territorio, sorge lungo la tratta ferroviaria della Valmorea, in mezzo alla natura. Un luogo che i vandali hanno colpito ancora senza nessun rispetto. 

 

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU