/ Territorio

Territorio | 18 luglio 2021, 19:39

L'equipaggio di Tommaso Chieffi vince la regata solidale sul lago Maggiore

Otto campioni di vela in gara a guidare altrettanti equipaggi per la regata promossa dalla Fondazione Giacomo Ascoli a sostegno dei bambini dell'Oncoematologia pediatrica dell'ospedale Del Ponte

L'equipaggio di Tommaso Chieffi vince la regata solidale sul lago Maggiore

Una sfida all'ultimo bordo tra monotipi RS21 ha deciso in finale il vincitore dell’ottava edizione del Trofeo Giacomo Ascoli che si è svolto a Cerro di Laveno dal 16 al 18 luglio: la piccola Giorgia Locati, la più giovane velista in gara, ha sollevato la coppa per tutto il suo equipaggio composto dal fratello Alessandro papà Marco, Claudia Piozzi e dal capitano Tommaso Chieffi, forte della sua esperienza in Luna Rossa. Al secondo posto lo skipper di Mascalzone Latino, Flavio Favini alla guida di un equipaggio giovanissimo, tutto femminile, battuto nella regata finale a parità di punteggio. Al terzo posto si è classificato invece Mauro Pelaschier, storico di Azzurra e grande veterano del Trofeo Ascoli, anche lui alla guida di un equipaggio tutto femminile.

Tutti i velisti e gli skipper degli 8 equipaggi in gara sono stati comunque premiati con i coloratissimi gadget dell'Arcobaleno di Nichi per aver partecipato a una manifestazione sportiva nata per raccogliere fondi a favore di Fondazione Giacomo Ascoli per il sostegno dei bambini in cura al Day center per l’onco-ematologia pediatrica dell'Ospedale Del Ponte e delle loro famiglie. «Sono stati due giorni di sole, di vento e di vela bellissimi, condivisi tra amici e grandi campioni che si sono messi in gioco assieme ad equipaggi di appassionati per puro spirito di amicizia e vicinanza ai bambini ammalati e alle loro famiglie», ha detto Marco Ascoli, presidente della Fondazione che porta il nome del figlio Giacomo, scomparso a 12 anni a causa di un linfoma non-Hodgking.

Ad aprire la premiazione, ospitata da Palazzo Perabò, il saluto del sindaco di Laveno, Luca Santagostino e l’assessore allo sport Barbara Sonzogni che hanno rinnovato l'invito per la nona edizione del Trofeo Giacomo Ascoli, sperando nel 2022 di avere anche la bandiera blu per Cerro di Laveno.

L'evento è stato promosso con il patrocinio di Università degli Studi dell’Insubria, Comune di Laveno Mombello, Provincia e Camera di commercio di Varese e con la partecipazione di Lions club Varisium e di 6 circoli velici: Medio Verbano e Alto Verbano, Canottieri di Intra, Caldè, Monvalle e Ispra.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore