/ Gallarate

Gallarate | 07 luglio 2021, 14:13

Gallarate, taglio del nastro per la biblioteca al Maga: «Accogliente e moderna»

Inaugurazione alla presenza dell’assessore regionale ai Giovani Stefano Bolognini, in città per confrontarsi con i ragazzi in vista del varo della legge regionale per i giovani: «Ci hanno regalato una carica di energia straordinaria». FOTO e VIDEO

Inaugurata la nuova biblioteca di Gallarate

Inaugurata la nuova biblioteca di Gallarate

Inaugurata questa mattina la nuova biblioteca di Gallarate, negli spazi del Maga, alla presenza dell’assessore regionale ai Giovani Stefano Bolognini.

Si completa così il progetto Hic (Hub istituti culturali), che coniuga le peculiarità della biblioteca e del museo.

Taglio del nastro affidato al sindaco Andrea Cassani, affiancato dagli assessori Claudia Mazzetti (Musei) e Massimo Palazzi (Cultura) e dalla direttrice del Maga Emma Zanella.

L’esponente della giunta regionale Bolognini era già stato di recente nella struttura di Gallarate per il progetto Academy Young (leggi qui). Oggi vi ha fatto ritorno per incontrare i giovani coinvolti nell’iniziativa “Generazione Lombardia”.

E proprio i giovani attendevano con impazienza l’inaugurazione della biblioteca, dove potranno ritrovarsi per studiare.

Più postazioni per i ragazzi

«I ragazzi possono godersi questi nuovi spazi a loro destinati», ha affermato il sindaco Cassani che, scoprendo la targa con la nuova denominazione Hic, ha aggiunto: «Finalmente questo luogo ha un’identità. Col passare degli anni vedremo di inserire anche altre istituzioni e istituti culturali in questo spazio».

«Siamo molto felici di inaugurare uno luogo accogliente e moderno – ha sottolineato l’assessore Mazzetti – che potrà accogliere un numero maggiore di ragazzi, che erano già molto affezionati a questi spazi. Ringraziamo gli uffici, le imprese e gli architetti che quotidianamente hanno dedicato il loro tempo al progetto con minuziosa attenzione. E il risultato è particolarmente bello, anche esteticamente».

«Grazie a Gallarate e ai giovani»

La biblioteca è stata apprezzata anche dall’assessore regionale Bolognini. L’esponente della giunta lombarda era in città per la quinta tappa del tour “Generazione Lombardia”, una serie di incontri finalizzata a definire proposte concrete su tematiche di interesse per i ragazzi. Il percorso porterà al varo della legge regionale per i giovani.

«I giovani vogliono essere protagonisti e vogliono essere coinvolti – ha dichiarato Bolognini al termine dell’incontro con alcuni ragazzi impegnati in attività artistiche e culturali –. Hanno energia, talento, capacità e competenze moderne straordinarie. Oggi abbiamo parlato anche di luoghi dismessi che vanno fatti rivivere. E i giovani possono dare un contributo importante. Grazie di cuore a Gallarate, al Maga, al conservatorio e ai giovani, che ci hanno regalato una carica di energia straordinaria. Adesso il nostro compito sarà trasformarla in legge. Ce la faremo».

Riccardo Canetta

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore