/ Calcio

Calcio | 06 luglio 2021, 11:21

I tifosi del Varese in attesa di conferme e rinforzi. Intanto Lo Pinto abbraccia Maxi Lopez

Svanito Capelli e con ogni probabilità Quitadamo dalla lista iniziale dei possibili confermati, si attendono gli annunci di chi resterà e i primi rinforzi, oltre all'inizio dei lavori alle Bustecche come da tabella di marcia. L'ex vicepresidente, rimasto come sponsor dopo aver ridotto il suo investimento, è stato avvistato in vacanza a San Benedetto del Tronto ed è accostato ad alcune società non solo di C

La foto che sta circolando da qualche giorno a San Benedetto del Tronto e che ritrae Filippo Lo Pinto, ex vicepresidente del Varese, insieme all'attaccante Maxi Lopez che ha appena detto addio alla Samb: solo una vacanza?

La foto che sta circolando da qualche giorno a San Benedetto del Tronto e che ritrae Filippo Lo Pinto, ex vicepresidente del Varese, insieme all'attaccante Maxi Lopez che ha appena detto addio alla Samb: solo una vacanza?

I tifosi del Varese attendono l'ufficialità delle conferme dei principali protagonisti dell'ultima stagione, a partire dai varesini Gazo e Disabato, e anche i primi rinforzi, soprattutto in attacco, perché il prossimo anno non si debba più soffrire e toccare il fondo prima di risalire e conquistare la salvezza.

Dalla lista dei possibili confermati, intanto, mancheranno due protagonisti del girone di ritorno: come detto, Capelli è stato riportato in serie C dalla "sua" Pro Sesto, mentre anche Quitadamo è lontano poiché non avrebbe trovato l'accordo con il club biancorosso. Da Mapelli a Parpinel in difesa ai due super varesini di centrocampo, i tifosi sperano ovviamente di rivedere in campo i migliori del campionato scorso, senza ulteriori perdite come sarebbe quella di Minaj, talento purissimo che può solo esplodere, o di Nicastri, anche lui varesino con enormi margini di crescita che, però, sembra ormai al passo d'addio.

La squadra ovviamente andrà rinforzata soprattutto in porta e in attacco, al di là della probabile conferma di Giulio Ebagua (5 gol nell'ultimo spezzone di stagione). Inutile fare nomi: sia perché non c'è nero su bianco con nessuno, sia perché dovranno arrivare prima le conferme.

C'è attesa anche per l'inizio dei lavori al centro delle Bustecche: la tabella di marcia, infatti, avrebbe previsto l'avvio degli stessi tra giugno e luglio in modo da poter consegnare almeno il campo principale entro fine agosto.

Intanto l'ex vicepresidente Filippo Lo Pinto, che è uscito dai quadri dirigenziali e ha ridotto a meno di un quinto il suo investimento nel Varese, garantendo però la sua presenza come sponsor di maglia (si attende di sapere, tra l'altro, i nomi di eventuali nuovi finanziatori biancorossi), sarebbe stato avvicinato da alcune realtà di serie C, ma non solo: motivi di lavoro lo terranno probabilmente lontano da qualunque impegno calcistico, a meno che il richiamo della foresta alla fine vinca di nuovo. La sua foto che sta circolando a San Benedetto del Tronto, dove era in ferie, e che lo ritrae insieme a Maxi Lopez, attaccante e capitano che ha appena detto addio alla Samb (la società marchigiana ha cambiato proprietà saldando tutte le spettanze), è un segnale in tal senso, solo questione di amicizia o pura causalità?

A.C.


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore