/ Varese

Varese | 05 luglio 2021, 14:27

In tremila a Varese in un weekend da tutto esaurito per sport, teatro, arte e musica. Galimberti: «Rilancio dopo la pandemia»

Dal Festival dei Giovani di canottaggio alla Schiranna alla mostra sul Giappone al Castello di Masnago, dal teatro ai Giardini al concerto lungo le vie delle Bustecche: nell'ultimo fine settimana la città ha attirato visitatori e cittadini grazie a molte iniziative apprezzatissime

In tremila a Varese in un weekend da tutto esaurito per sport, teatro, arte e musica. Galimberti: «Rilancio dopo la pandemia»

Un weekend di grandi eventi all'insegna di arte, teatro, musica e sport. Varese riparte con grandi eventi all'aperto in grado di coinvolgere un pubblico di oltre 3.000 persone in molti luoghi simbolo della città.

Tra venerdì e domenica la Schiranna ha accolto circa 2.000 atleti under 14 con le loro famiglie per le gare di canottaggio del Festival dei Giovani, mentre il Festival Tra Sacro e Sacro Monte ha fatto tappa nel quartiere delle Bustecche, con un concerto immersivo per imparare ad ascoltare musica lungo le vie del rione, con una performance itinerante.

Una buona affluenza anche per la mostra “Giappone: disegno e design”, al Castello di Masnago fino all'11 settembre e incentrata sulla raffinata tecnica silografica giapponese, con l'esposizione di antichi volumi firmati da artisti giapponese, esempi di alta raffinatezza pittorica e grafica, oltre a 60 poster dei più importanti graphic designer giapponesi contemporanei. Infine tutto esaurito per la piece teatrale del Varese Estense Festival, ai Giardini Estensi.

«Un weekend di grandi appuntamenti – dichiara il sindaco Davide Galimberti –  In particolare sono circa 2.000 le persone che hanno preso parte alle gare di canottaggio, alloggiando nella nostra città. Un segnale positivo per il rilancio turistico di Varese dopo la pandemia».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore