/ Territorio

Territorio | 15 giugno 2021, 15:39

Un defibrillatore per Volandia: grazie al cuore di uno sponsor

Il prezioso dispositivo salva vita è stato donato da Nicola De Tomasi, titolare dell'Officina Meccanica Aldo De Tomasi di Lonate Pozzolo

Un defibrillatore per Volandia: grazie al cuore di uno sponsor

Un defibrillatore a disposizione di Volandia. Un dispositivo prezioso che può salvare la vita. Nicola De Tomasi, titolare dell'Officina Meccanica Aldo De Tomasi di Lonate Pozzolo, già sponsor di Volandia ha consegnato oggi al vicepresidente di Volandia, Luciano Azzimonti, un defibrillatore semiautomatico Samaritan PAD 350P corredato da piastre pediatriche, che l'azienda ha voluto donare al museo.

Il dispositivo sarà posizionato in prossimità dell'area gioco interna del museo e già da domani inizieranno i corsi di formazione del personale per l'utilizzo corretto del defibrillatore, che sarà inoltre mantenuto efficiente sempre grazie al contributo dello sponsor. Un aiuto in più per la sicurezza di chi visita il museo del volo a due passi da Malpensa.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore