/ Economia

Economia | 11 giugno 2021, 12:20

Vaccini per le aziende a MalpensaFiere. Confartigianato Varese: «Soluzione giusta per le Pmi»

L'associazione plaude alla scelta di Ats Insubria, Asst Valle Olona e Camera di Commercio. «Grazie per aver recepito le nostre istanze, quella di MalpensaFiere è la soluzione più sicura, anche nella prospettiva di una terza dose di vaccino in autunno»

Mauro Colombo, direttore Confartigianato Varese

Mauro Colombo, direttore Confartigianato Varese

Confartigianato Varese plaude all'iniziativa dei vaccini per le aziende della provincia di Varese che inizieranno dal 18 giugno a MalpensaFiere. 

Una iniziativa che risponde appieno alle esigenze delle piccole e medie imprese, che integra nel momento corretto – a fronte di una adeguata dotazione di dosi – il piano vaccinale nazionale e di Regione Lombardia e che rafforza la solidità del sistema economico: «Siamo soddisfatti e ringraziamo Ats Insubria, Asst Valle Olona e Camera di Commercio per quanto fatto e per aver recepito le nostre istanze, in rappresentanza di quelle delle Pmi». Parole del direttore generale di Confartigianato Varese, Mauro Colombo, che negli ultimi mesi ha trattato in prima persona, insieme allo staff della medicina del lavoro della società di servizi Artser la questione vaccini per le aziende, mettendo sempre in primo piano il fattore sicurezza.

«Le somministrazioni a MalpensaFiere, possibili dal prossimo 18 giugno, sono la soluzione migliore in assoluto, la più sicura. E rispondono a quanto richiesto in fase di confronto con le istituzioni sanitarie. Nelle Pmi sarebbe, infatti, stato impossibile individuare spazi e strutture organizzative adeguati ad ospitare le procedure di somministrazione» spiega Colombo, che promuove la scelta di far convergere i dipendenti non ancora vaccinati sull’hub di Busto Arsizio messo a disposizione da Camera di Commercio: «L’impegno di tutti, la sinergia tra associazioni, ente camerale e istituzioni sanitarie, ha reso possibile un’ulteriore accelerazione del già rapidissimo piano di vaccinazioni nazionali». Un’accelerazione impressa in un momento strategico: «Registriamo molte voci di recupero del lavoro e delle attività, che dobbiamo sostenere in ogni modo possibile. E questo è uno dei principali».

«L’estate – argomenta Colombo – sarà il nostro banco di prova per rimettere in moto la macchina dell’economia, ma l’autunno sarà il vero “stress-test”, e la disponibilità di MalpensaFiere potrebbe rivelarsi decisiva anche nella prospettiva di una terza dose di vaccino autunnale». Nelle prossime ore verranno diffuse a tutte le aziende associate a Confartigianato Varese e clienti della società di servizi Artser le informazioni necessarie per poter procedere alle prenotazioni. «Ripartiamo consapevoli di poter fare cose importanti per il sistema economico: avere questa capacità ci dà ottimismo nella prospettiva della definitiva ripartenza delle nostre imprese e del nostro territorio».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore