/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 11 giugno 2021, 11:30

Dalla protesta alla gioia: la Bustese Nuoto riparte

La “zona bianca” consente di riaprire gli impianti al coperto, rimasti sigillati più a lungo di quelli all’aperto. Gli istruttori: «Siamo contenti»

Vasche deserte ancora per poco: il 14 giugno la Bustese Nuoto ricomincia l'attività

Vasche deserte ancora per poco: il 14 giugno la Bustese Nuoto ricomincia l'attività

Un'apertura che slitta, quella della piscina Manara (vedi qui) e un'altra per la quale è iniziato il conto alla rovescia: il 14 giugno la Piscina Bustese Nuoto riapre. Con un paio di settimane d’anticipo rispetto al termine previsto dal Decreto governativo del maggio scorso. Il quale fissava al primo luglio la ripartenza per gli impianti al coperto. Allora gli istruttori erano rimasti spiazzati e delusi, al punto di inscenare una protesta, composta, nei pressi della struttura. Con tanto di striscione: “Salviamo le piscine!”. Le sottolineature sulle incongruenze del decreto e sulle disparità di trattamento, evidenziate a suo tempo, oggi lasciano spazio ad altro. «Siamo contenti» affermano.

«Attendiamo ancora il via libera definitivo – precisano – ma sembra tutto confermato. Quindi lunedì ricominciamo con le attività estive per i bambini, abbiamo una ventina di iscritti, e con il nuoto libero». Al netto del rispetto delle norme anti Covid, cè da tirare un sospiro di sollievo. Per diverse ragioni. Gli impianti sono in moto, il personale, anche dell’indotto, riprende il lavoro e gli utenti hanno di nuovo un punto di riferimento, sportivo e ludico. L’attivazione del campus estivo, in particolare, è una buona notizia per le famiglie: terminato l’anno scolastico, i genitori hanno una valida opzione per fare trascorre ai figli del “tempo di qualità”. C’è un discreto ottimismo anche nelle previsioni sull’affluenza: «I contatti con gli utenti sono in corso. Anzi, a ben vedere non si sono mai fermati: anche durante il periodo di stop abbiamo continuato a sentire le persone di cui avevamo il numero di telefono».

Un legame che fa ben sperare in prospettiva corsi. Quelli di acquagym e di nuoto (per adulti e bambini) dovrebbero ripartire il 21 giugno, le iscrizioni si raccoglieranno dal 14. Tutti in vasca. Finalmente.

Stefano Tosi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore