/ Varese

Varese | 10 giugno 2021, 14:55

Nella Basilica di San Vittore il debutto da tutto esaurito per la Stagione musicale comunale

Il mese di giugno celebra la grande musica unita alla beneficenza. Sold out per tutte le date della stagione concertistica varesina

Nella Basilica di San Vittore il debutto da tutto esaurito per la Stagione musicale comunale

Grande successo per il primo appuntamento dei concerti estivi della Stagione musicale comunale: ieri mercoledì 9 giugno il Coro di voci bianche dell'Accademia Teatro alla Scala ha emozionato e incantato il pubblico presente nella Basilica di San Vittore, tra cui presenti anche il sindaco con gli assessori Rossella Dimaggio e Roberto Molinari, come testimoniato dal lunghissimo applauso finale.

Una stagione concertistica da record, come da consuetudine per questa storica iniziativa, con un sold out registrato per tutti gli appuntamenti in calendario, in base alla capienza massima consentita dalle normative di sicurezza, con oltre 860 prenotazioni. Inoltre l'organizzazione ha attivato delle liste d'attesa per consentire anche a chi non ha ancora prenotato di poter partecipare nel caso si liberi qualche disponibilità.

I prossimi appuntamenti sono previsti nel Cortile d’onore di Palazzo Estense: il 16 giugno sarà protagonista l'Orchestra Sinfonica di Milano Giuseppe Verdi; il 23 giugno appuntamento con gli Archi dell'Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Milano; infine il 30 giugno ci sarà il Quintetto di Fiati dell’Accademia Teatro alla Scala.

La rassegna, che ha il coordinamento del musicologo Fabio Sartorelli, non è solo una celebrazione della grande musica, ma è anche l'occasione per devolvere un contributo in beneficenza. Ogni concerto infatti, volutamente gratuito, è dedicato a un'associazione benefica, rispettivamente “Amico Fragile”, “Tutela la persona”, “La Casa del Giocattolo solidale” e “Varese Aiuta”, il Fondo di Mutuo soccorso e solidale del Comune di Varese.

«La stagione musicale del Comune di Varese si riconferma un appuntamento attesissimo dalla città e in grado di riscuotere grande interesse – dichiara il sindaco Davide Galimberti – il boom di prenotazioni per i concerti è un segno dell'alta qualità della proposta culturale, che unisce la grande musica con l'opportunità di aiutare in modo tangibile associazioni benefiche presenti sul territorio».

«Il primo concerto con le Voci bianche dell'Accademia Teatro alla Scala è un simbolo assoluto della ripartenza culturale - dichiara il Maestro Fabio Sartorelli – quello che si è tenuto in Basilica San Vittore non solo è stato il primo concerto della Stagione musicale varesina, ma per i bambini e ragazzi è stato il primo concerto in assoluto dopo i mesi di lockdown. Inoltre si sono esibiti indossando la mascherina, nel rispetto delle normative, con una difficoltà aggiuntiva che però non ha inciso sulla qualità dell'esibizione. Lo stesso Maestro Bruno Casoni, storico direttore del Teatro alla Scala, ha diretto indossando la mascherina, per essere vicino ai giovani cantori. Un segnale di massimo impegno e di tenacia verso il valore della grande musica. E'  un successo corale grazie al prezioso lavoro di tutto l'ufficio cultura comunale, per questa rassegna da sempre sostenuta dal Comune di Varese».

Il concerto inoltre è stato ripreso dal regista Andrea Angeli e sarà trasmesso sui canali social del Teatro alla Scala, diffondendo così le immagini della Basilica di San Vittore e del concerto. «I concerti sono anche l'occasione di devolvere un contributo alle associazioni benefiche – dichiara Liliana Colombo presidente di Amico Fragile – la nostra realtà in particolare è attiva nell'ambito della prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne. Con il nostro centro antiviolenza Dico Donna in questi tre anni abbiamo assistito più di 300 donne. Un ringraziamento pertanto a chi ha deciso di sostenere il nostro impegno con questa iniziativa culturale».

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore