/ Varese

Varese | 10 giugno 2021, 19:19

La città festeggia la sua piscina: «La riapertura del Lido significa normalità»

Festa alla Schiranna per il via alla stagione estiva dell'impianto gestito dalla Canottieri Varese. Galimberti: «È una grande speranza per il futuro». Frattini: «Questo posto è nel cuore dei cittadini, ora speriamo in altri lavori per renderlo ancora migliore». E i volontari dell'hub vaccinale entreranno gratis

La città festeggia la sua piscina: «La riapertura del Lido significa normalità»

Dopo la riapertura ufficiale di bar e ristorante (due settimane fa) e della piscina (lo scorso weekend), oggi il Lido della Schiranna ha voluto dedicarsi una piccola cerimonia per festeggiare il traguardo raggiunto: la normalità.

E così, in un impianto già frequentato da diversi clienti che non si sono voluti perdere il refrigerio in una calda giornata di giugno, il gestore - la Canottieri Varese - ha  invitato autorità e stampa a vedere con i propri occhi l’inizio della nuova stagione.

All’evento hanno partecipato il sindaco di Varese Davide Galimberti, il vice-sindaco Ivana Perusin, l’assessore alle risorse Cristina Buzzetti e quello alle Politiche Giovanili Francesca Strazzi, oltre ad Alfonso Minonzio, amministratore di Aspem Reti.

«Siamo contenti: per noi riaprire le piscine, il bar e il ristorante è il modo di ritornare a una vita più normale possibile - ha dichiarato il direttore generale di Canottieri Varese Pierpaolo Frattini - C’era tanta voglia e c’erano tante richieste dei clienti. Ringrazio Aspem Reti che ci dà fiducia e con la quale abbiamo dato una nuova veste all’impianto. Hanno sposato la nostra visione: il Lido deve essere a disposizione della città, delle famiglie e dello sport. Ora vorremmo fare altri miglioramenti per ampliare ancora di più l’offerta della struttura. Lo meriterebbero i varesini che hanno questo posto nel cuore» 

«La Schiranna quest’anno è al centro di tante iniziative, in primis sanitarie - ha detto il sindaco Galimberti - Poi c’è questa importante struttura che ogni estate richiama tantissimi cittadini: la sua apertura va nella direzione di una grande speranza per il futuro sotto ogni punto di vista. Ringrazio la Canottieri e Aspem Reti per quello che fanno e per i loro investimenti che l’hanno resa sempre più efficiente».

Così Minonzio: «Ce l’abbiamo fatta anche quest’anno, anche se all’ultimo momento a causa del Covid. Abbiamo trovato un’intesa per il prolungamento del contratto di gestione di 5 mesi: questo permetterà alla Canottieri Varese di poter gestire la struttura nei mesi in cui davvero si lavora. Nei mesi scorsi abbiamo ultimato anche i lavori richiesti dai vigili del fuoco. Il Lido è un piccolo gioiello che abbiamo sul lago».

E che il Lido abbia un cuore grande e aperto a Varese è dimostrato anche da una bella iniziativa di questo 2021: i giovani volontari della croce rossa, il gruppo dei Ghe Sem e i volontari della Protezione Civile, ovvero coloro che prestano servizio presso l’hub vaccinale della Schiranna - potranno accedere alla piscina gratis. Un modo per ringraziarli per quello che fanno.

F. Gan.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore