La Famiglia Bosina racconta | 06 giugno 2021, 08:01

VIDEO. La vie di Varese raccontano... Carlo Cattaneo. «Il federalismo e il rispetto dei popoli, l'amata Lugano, il gran rifiuto a parlamentare del Regno d'Italia»

Il professor Robertino Ghiringhelli "narra" uno dei personaggi più amati a cui è dedicata la famosa via della movida varesina. «Venne proposto come primo parlamentare per il circondario di Varese, fu condannato a morte e costretto a emigrare a Lugano. Era convinto che si sarebbe raggiunta la democrazia solo attraverso il federalismo europeo e l'Europa dei popoli»

Carlo Cattaneo narrato da Robertino Ghiringhelli per la Famiglia Bosina

Carlo Cattaneo narrato da Robertino Ghiringhelli per la Famiglia Bosina

«La via Cattaneo è una delle vie della movida varesina più amata dai giovani così come Carlo Cattaneo fu il personaggio più amato dai risorgimentali varesini insieme a Giuseppe Garibaldi. Più amato per il ruolo avuto nelle Cinque Giornate di Milano e perché diffuse le idee che si fondavano sul concetti di rispetto dei popoli e sulla figura di costruzione del cittadino»: il professor Robertino Ghiringhelli e la Famiglia Bosina questa settimana raccontano storia e aneddoti di Carlo Cattaneo.

Dalla fondazione de "Il Politecnico", la rivista che trasformò Milano in capitale dell'editoria, al suo rapporto con Lugano e la Svizzera, «dove fu costretto a emigrare perché condannato a morte». 

«Amatissimo in Canton Ticino - prosegue Ghiringhelli - contribuì a cercare di trasformare la confederazione elvetica in Federazione. Buona parte della sua memoria e dei suoi fondi si conservano a Lugano oltre che a Varese, presso l'università dell'Insubria». 

Cattaneo venne proposto come primo parlamentare per il circondario di Varese nelle prime elezioni politiche del 1861. «Rifiutò quando fu nominato parlamentare del Regno d'Italia perché lui era federalista».

E, sul federalismo, Robertino Ghiringhelli cita alcune frasi inconfondibili di Cattaneo («Era convinto che si sarebbe raggiunta la democrazia solo attraverso il federalismo europeo e l'Europa dei popoli») prima di concludere con un altro aspetto come quello di «grande sostenitore delle ferrovie, come quella che da Da Sesto calende arrivò a Luino...». 

Il video con cui il professor Robertino Ghiringhelli racconta storia e aneddoti di Carlo Cattaneo, a cui è intitolata la via nel cuore della movida varesina.


Redazione

Leggi tutte le notizie di LA FAMIGLIA BOSIA RACCONTA ›

La Famiglia Bosina racconta

Un viaggio nella tradizioni, nella storia e nel dialetto varesino in compagnia di una "Famiglia" speciale, quella Bosina che da anni è custode della varesinità più autentica. Dal Carnevale Bosino al Calandari, dai concorsi di poesia dialettale ai riconoscimenti ai cittadini benemeriti, la Famiglia Bosina tiene vivo il legame di Varese con le sue radici. In questo spazio troverete ogni settimana un angolo dedicato alla tradizione con aneddoti, storie e testimonianze che profumano di appartenenza.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore