/ Eventi

Eventi | 05 giugno 2021, 09:45

Varese corre e cammina con la “Run for Agres”. «Per divertirsi insieme, da lontano, e fare del bene»

Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 giugno andrà in scena la seconda edizione dell’iniziativa della onlus varesina Agres dedicata allo sport e alla comunità, un modo per «rimanere vicini, in qualsiasi luogo ci troviamo»

Varese corre e cammina con la “Run for Agres”. «Per divertirsi insieme, da lontano, e fare del bene»

Venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 giugno l’Associazione Agres, onlus di Cislago nata nel 1982 come centro per l’ippoterapia, ovvero la riabilitazione grazie ai cavalli, ci aspetta per partecipare a un weekend all’insegna dello sport, della comunità e, certo, della beneficienza.

Per il secondo anno consecutivo, infatti, la onlus è promotrice di Run for Agres, quest’anno alla sua seconda edizione, una corsa (ma non solo) aperta a tutti, professionisti e non, adulti e bambini, che vogliono prendere parte a un progetto solidale, importante e, al contempo, alla portata di tutti.

«L’anno scorso, durante il primo lockdown, abbiamo dovuto chiudere anche noi, nonostante la nostra sia una realtà riabilitativa – racconta Monica Martignoni, curatrice di Run for Agres – questo ci ha portati a essere attivi sui social, per rimanere in contatto con i clienti, abbiamo pensato a questa iniziativa per cercare un modo per rimanere vicini, seppure da lontano».

La Run, infatti, è virtuale, non prevede una “presenza fisica”, ma la condivisione di foto e filmati che «ci ha permesso di tornare a fare qualcosa insieme, per la nostra associazione. Noi lavoriamo con bambini, adolescenti, adulti con disabilità, facciamo riabilitazione equestre, oltre a interventi di altro tipo. Nel 2020 la nostra proposta ha avuto successo, si erano iscritte circa 250 persone, è stato molto divertente, tanto che abbiamo voluto riproporla anche quest’anno», con qualche differenza.

«Già l’anno scorso, pensando ai nostri utenti, alcuni con disabilità fisiche anche gravi, abbiamo dato la possibilità sia di correre sia di camminare. Quest’anno, visto che siamo noi i primi ad accogliere chiunque, abbiamo voluto aprire l’iniziativa anche a chi esce a passeggiare o fare esercizi con il cavallo, a chi fa un giro in bici, questo è venuto dalle persone che ci hanno chiesto di partecipare nel modo che preferiscono, che, in fondo, è quello che facciamo qui, abbiamo accolto a braccia aperte qualsiasi idea».

Partecipare alla Run for Agres, spiega Monica, è molto semplice: «È sufficiente fare una piccola donazione, simbolica. Poi, manderemo un pettorale via email (o, per chi è comodo, può venire a ritirarlo direttamente presso l’Associazione) da indossare durante i tre giorni dell’iniziativa, noi aspettiamo le foto dei partecipanti per ricondividerle sui nostri canali social, Facebook Agres Onlus ASD e Instagram @runforagres. È importante che ogni attività venga registrata con un dispositivo o un app, chiediamo di ricevere i chilometri percorsi. L’anno scorso avevamo stabilito un tetto minimo di chilometri per ottenere una sponsorizzazione da alcune realtà della zona, ci stiamo lavorando anche per questa edizione».

«Il bello di Run for Agres – conclude – è che tutti possono prendervi parte, da Varese, dalla Sardegna, dalla Puglia, da Monaco, siamo tutti uniti, indipendentemente dal luogo in cui ci troviamo. Siete tutti inviati a partecipare e condividere l’iniziativa!».

Vi piacerebbe essere tra gli sportivi della seconda edizione di Run for Agres? Qui sotto, alla voce “Files”, potete trovare il volantino in formato JPGcon tutte le informazioni per iscriversi, avete tempo fino a venerdì 18 giugno.

Files:
 runforagres 2021 (141 kB)

Giulia Nicora

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore