/ Varese

Varese | 26 maggio 2021, 07:51

«Mamma ho sentito il muro tremarmi addosso», ragazzi evacuati dalla scuola Righi

Ieri intorno a mezzogiorno si sarebbe verificato il crollo di calcinacci dal soffitto della scuola, ma il comune rassicura: «Eseguiti tutti i controlli, l'edificio è agibile»

«Mamma ho sentito il muro tremarmi addosso», ragazzi evacuati dalla scuola Righi

Sono stati momenti di allarme, con ragazzi spaventati e docenti nel panico, quelli vissuti ieri mattina alla scuola Righi. Intorno a mezzogiorno si è sentito un boato e muri della classe 3C hanno tremato per qualche secondo. Un'eternità per gli studenti che, come racconta una mamma sul Bollettino di Belforte, hanno detto di essersi sentiti «I muri tremare addosso». 

Gli studenti sono stati fatti evacuare e hanno terminato le lezioni nel giardino della scuola. Nel frattempo il Comune si è attivato per capire cosa fosse successo. 

«Gli ingegneri, su segnalazione della preside, hanno fatto il sopralluogo durante tutto il pomeriggio e hanno testato tutti i soffitti con gli sfondellamenti - spiega l'assessore ai Servizi educativi, Rossella Dimaggio - L'aula dove è caduto l'intonaco, che per altro è stato fermato dai controsoffitti e quindi non ha neppure raggiunto il pavimento, è vuota e non è mai stata usata. La scuola righi è agibile e non è il caso di gridare al procurato allarme sulla pelle degli alunni».

I genitori sono comprensibilmente preoccupati e fino a ieri sera non avevano ricevuto rassicurazioni di sorta, se non l'avviso un probabile spostamento dei ragazzi. Anche da Palazzo Estense non si è avuta nessuna comunicazione nell'arco della giornata, ma l'assessore precisa anche questo: «Perché le comunicazioni ufficiali si fanno quanto c'è un problema o per determinare l'inagibilità dell'edificio» 

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore