/ Eventi

Eventi | 21 maggio 2021, 11:29

Anche i laghi di Monate e Maggiore protagonisti dell'Italian Open Water Tour Challange 2021

Tante le novità di quest'anno per la manifestazione di nuoto in acque libere, organizzata dall'Asd i Glaciali di Gazzada Schianno: il tour nazionale comprenderà anche due tappe in provincia di Varese, il 20 giugno a Travedona Monate e l'11 luglio a Maccagno

Anche i laghi di Monate e Maggiore protagonisti dell'Italian Open Water Tour Challange 2021

Ci sono anche il lago di Monate e il lago Maggiore, in particolare Maccagno con Pino e Veddasca, tra i protagonisti dell'Italian Open Water Tour Challange 2021, organizzato dall'Asd i Glaciali.  

«A distanza di un anno la maggior parte dei nuotatori si trova nelle stesse complicate condizioni di non potersi allenare - spiega Marcello Amirante, presidente della Asd che ha sede a Gazzada Schianno - se lo scorso anno poteva valere l’impegno a resistere per ripartire quest’anno ci stiamo impegnando a fondo per provare a dare a tutto il nostro settore nuove motivazioni cambiando il modo di pensare gli eventi». In quest’ottica è nata la prima grande novità del Challenge 2021: il I° Campionato Italiano di nuoto in acque libere open previsto nella cornice incantata di Baratti (LI) il 24 e 25 luglio. L’evento nasce da una sinergia segno tangibile di questa voglia di pensare ed organizzare in maniera differente: per la prima volta sarà la Società Nuoto Piombino, storica organizzatrice di eventi federali, il Partner organizzativo dell’appuntamento tricolore.

«La partnership tra una storica società federale e il nostro circuito indipendente segna una svolta nel modo di concepire le gare che non avranno più l’egida e le limitazioni dei tesseramenti, di qualsiasi natura e provenienza, ma che daranno semplicemente l’opportunità a tutti gli appassionati di ritrovarsi e condividere la propria passione, dai semplici amatori agli agonisti. In un momento storico come questo è necessario dare a tutti l’opportunità di fare sport e tornare a vivere la preziosa socialità che ne consegue» prosegue Amirante. Il I° Campionato Italiano di nuoto in acque libere open oltre ad assegnare i titoli sulle distanze di 6000 mt, 3000 mt, miglio marino e staffetta mezzo miglio marino x 3, è inserito nel Circuito quindi è anche tappa ufficiale del Challenge 2021.

Il Tour inizierà con l’incantevole isola di Vulcano, patrimonio dell'umanità UNESCO presso le isole Eolie (ME), il 5 e 6 giugno con quasi 500 iscrizioni già registrate da tutta Italia. Confermata per l’occasione l’eccezionale presenza di Valerio Cleri, indimenticabile vincitore sulla 25 km dei mondiali a Roma 2009. Porterà inoltre i nuotatori nelle acque incantate dei bastioni di Peschiera del Garda: il 26 settembre, gli atleti potranno quindi scalare il ranking affrontando la Traversata dei bastioni, in uno scenario da sogno, quello delle mura della fortezza di Peschiera, anch’esse patrimonio dell'umanità Unesco.

Sono confermate la formula (con gare Hard Swim, Smile Swim e Relay) e le altre tappe dell’Italian Open Water Tour: Monate (20 giugno) e Maccagno (11 luglio), Lago di Monate e del Lago Maggiore, oramai vero e proprio riferimento del movimento open water d’Italia, apriranno la stagione lacustre con la Traversata dei Pionieri e la Traversata dei Castelli che tornerà a girare intorno ai suggestivi Castelli di Cannero. Sarà poi la volta di Noli (12 settembre), che quest’anno sarà dedicata al festeggiamento del 150° anniversario della Società Nazionale di Salvamento e vedrà in palio i Trofei del 150°, col grande ritorno della gara in linea Finale Ligure Noli di 7 km. A chiudere il Tour la spettacolare due giorni di Ischia (09/10 ottobre) che vedrà ben 4 gare, tra cui la bellissima Procida Ischia, girare intorno al Castello Aragonese.

Gemellata a IOWT dalla nascita e consolidata per vocazione, la Società Nazionale di Salvamento continuerà ad affiancare il Tour. A garanzia di un coordinamento generale altamente specializzato e a tutela della sicurezza e dell’incolumità degli atleti, priorità assoluta degli organizzatori. “Open water, open mind” è il nome del Trofeo messo in palio ad ogni tappa tra i donatori Avis, a suggello di una forte partnership caratterizzata dal gonfiabile di partenza delle gare. AVIS Provinciale Varese, che seguirà il Tour nelle tappe di Monate e Maccagno, passerà il testimone ad AVIS Liguria e Avis Provinciale Savona per la tappa di Noli e a loro volta ad AVIS Veneto per quella di Peschiera del Garda.

#MiFidoDiTe di RarePartners IOWT per il Challenge 2021 sposa con orgoglio il Progetto #MiFidoDiTe a sostegno di RarePartners: è il nome dell’impresa che Alessandro Mennella e Marcella Zaccariello hanno compiuto nel settembre 2019 partecipando alla tappa di Noli nella 7000 mt, da Finale Ligure a Noli, legati l’uno all’altra con una corda di soli 50 cm, da coscia a coscia. Alessandro è affetto da Sindrome di Usher, quindi sordo dalla nascita e ipovedente. Nel 2021, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la ricerca, parteciperanno a tutte le tappe mettendo insieme una vera e propria maratona acquatica: 42 km nel segno della raccolta e sensibilizzazione.

Sono ben due gli Sponsor a Km 0 di Italian Open Water Tour dal grande prestigio tanto nei confini nazionali quanto in ambito internazionale: la varesina NRC Occhiali, già Partner di grandi eventi sportivi, e il Birrificio Artigianale L’Orso verde di Busto Arsizio, vera e propria istituzione birraria in ambito nazionale ma non solo, che fornirà gli oramai celebri trofei al luppolo.

Sul portale www.italianopenwatertour.com è possibile consultare tutti gli eventi e le gare di ogni tappa a cui ci si iscrive registrandosi sul sito stesso. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore