/ Busto Arsizio

Busto Arsizio | 15 maggio 2021, 10:35

Busto, ancora incursioni all’ex Borri. Il sindaco: «Fondamentale vincere il bando»

La foto inviata da un lettore testimonia che ingressi abusivi e degrado sono ancora presenti. A quanto pare, a causa dei crolli nella parte retrostante l’edificio, non è semplice bloccare gli accessi. Il bando ministeriale può segnare la svolta: «Entro i primi di agosto conosceremo il risultato»

La foto di un lettore testimonia che gli ingressi nell'ex calzaturificio proseguono

La foto di un lettore testimonia che gli ingressi nell'ex calzaturificio proseguono

La fotografia, per evidenti motivi, è pixellata. Ma lo scatto ricevuto da un lettore mostra una persona intenta a espletare i propri bisogni all’ex calzaturificio Borri.

È evidente che il problema degli ingressi “abusivi” nello stabile comunale sia ancora presente (la foto è stata scattata ieri, venerdì, alle 20.30). Un problema, a quanto pare, di non semplice soluzione. Perlomeno nell’immediato. La speranza dell’amministrazione è ovviamente quella di aggiudicarsi il bando nazionale per risolvere definitivamente, e sotto tutti i punti di vista, il caso di questa incompiuta (leggi qui).

A proposito degli ingressi nella struttura, il sindaco Emanuele Antonelli spiega che «a me nessuno ha più detto niente, ma sicuramente ci saranno ancora».
Il problema riguarda il retro dell’edificio: «Davanti gli accessi si possono chiudere – osserva il primo cittadino – ma dietro, a causa dei crolli, la situazione è molto più complessa».

A questo punto si attende l’esito del bando per la rigenerazione urbana: «Regione Lombardia ha già dato un’ottima valutazione al progetto – precisa Antonelli –. Adesso però tocca al ministero decidere. Per noi l’esito è fondamentale, perché per sistemare questo edificio occorrono 8-10 milioni, non ne basta un paio. Dobbiamo necessariamente “prenderli” dai bandi. Entro l’8 agosto avremo la risposta».

R.C.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore