/ Politica

Politica | 04 maggio 2021, 13:10

La Lega Giovani si confronta con il Likud di Bibi Netanyahu

Ieri, lunedì 3 maggio, la Lega Giovani ha organizzato un webinar sulla politica israeliana con esponenti del Likud

La Lega Giovani si confronta con il Likud di Bibi Netanyahu

Introdotto dal vicepresidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati, on. Paolo Formentini, i ragazzi del Carroccio si sono confrontati ieri sera con Eli Hazan, direttore degli affari esteri del Likud e Ariel Kallner, ex deputato alla Knesset per il partito di Bibi Netanyahu. 

Un momento di confronto ed arricchimento tra le due formazioni politiche, di paesi alleati ed amici, che hanno già condiviso iniziative analoghe segno del rapporto stabile tra i due partiti, rispettivamente i più grandi partiti dei loro paesi. 

La Lega Giovani con il segretario internazionale Davide Quadri coadiuvato dai ragazzi che partecipano al tavolo esteri dei giovani leghisti ha espresso le condoglianze per la recente tragedia del Monte Meroni poi hanno toccato assieme tantissimi argomenti sui relativi paesi e poi espresso intenzione di rafforzare la collaborazione

«Il quadro mondiale pone sfide comuni tra i nostri paesi, così come a tutti i partiti conservatori, in un mondo post pandemico che deve vedere la persona e la comunità al centro. Con radici salde verso il domani, e su questo da un paese che dell'emergenza e della frontiera ha fatto un modello abbiamo molti spunti da prendere», sottolinea Quadri.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore