/ Territorio

Territorio | 29 aprile 2021, 11:12

Laveno, nella polemica tra Anpi e Comune sul 25 Aprile la minoranza di centrodestra si schiera con il sindaco

«Solidarietà al primo cittadino ingiustamente accusato solo per aver fatto rispettare le regole esistenti e ribadite dalla Prefettura» affermano il capogruppo della lista "Il Domani inizia Oggi" Giuliano Besana e il consigliere Andrea Trezzi.

Il capogruppo Giuliano Besana

Il capogruppo Giuliano Besana

Nella polemica sorta tra Anpi e amministrazione comunale di Laveno Mombello sulle modalità organizzative delle celebrazioni del 25 Aprile, in particolare sulla mancata esecuzione di "Bella Ciao" (LEGGI QUI), il gruppo di minoranza di centrodestra "Il Domani inizia Oggi" si schiera dalla parte del sindaco Luca Santagostino. 

«Il gruppo consigliare “Il Domani inizia Oggi” - si legge sulla pagina Facebook della lista di opposizione guidata dal capogruppo Giuliano Besana e di cui fa parte anche il consigliere Andrea Trezzi - vista la polemica nata tra l’amministrazione comunale e l’associazione A.n.p.i. esprime la propria solidarietà al primo cittadino ingiustamente accusato solo per aver fatto rispettare le regole già esistenti e ribadite dalla Prefettura. Non vogliamo dare seguito alla polemica politica quello che ci preme biasimare è il mancato rispetto delle regole e dell’educazione nei confronti del signor sindaco che ricordiamo è il primo responsabile dell’ordine e della salute pubblica non solo dei suoi elettori ma di tutti i cittadini». 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore