/ Politica

Politica | 28 aprile 2021, 18:33

Covid, Astuti (PD): «A Varese i dati più preoccupanti. Servono hub vaccinali territoriali»

Il consigliere regionale commenta i dati, non molto confortanti, diffusi oggi sull'andamento dei contagi: «Bertolaso deve tornare a Roma»

Covid, Astuti (PD): «A Varese i dati più preoccupanti. Servono hub vaccinali territoriali»

Nessuna delle province lombarde registra più di 200 casi ogni 100.000 abitanti. Il valore più alto si registra a Varese con 186 casi ogni 100.000 abitanti. La media lombarda è 137 casi ogni 100.000 abitanti (leggi QUI).

«Bertolaso torna a Roma - commenta il consigliere regionale Samuele Astuti - ha legato il suo nome a un’evidente inefficienza della prima fase della campagna vaccinale (over80). Si è svoltato solo quando è arrivato il generale Figliuolo e la Regione Lombardia si è adeguata in tutto e per tutto alle indicazioni nazionali».

«Si registrano ancora forti discrepanze nella capacità vaccinale delle singole province. Sembrerebbe che i vaccini siano distribuiti in maniera disomogenea nel territorio lombardo - continua  - Non è ancora stato risolto il problema degli spostamenti extra-provinciali per ottenere il vaccino di cui si parla da settimane: a tal proposito, ieri ho presentato richiesta di accesso agli atti per sapere quanti vaccinandi della provincia di Varese siano stati inviati fuori dalla provincia e viceversa».

«La strategia migliore - conclude - non può concentrare tutta la potenza di fuoco nei grossi hub vaccinali (che funzionano bene e sono utili) ma abbiamo bisogno anche di hub territoriali, così come chiesto dai Sindaci ad inizio del 2021».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore