Elezioni comune di Varese

 / Backstage

Backstage | 28 aprile 2021, 11:17

VIDEO. Pietro Epifano della Paranza: «Ci adeguiamo a decisioni un po' contro logica»

Uno dei ristoratori più apprezzati e "positivi" di Varese attende i suoi fedelissimi clienti ma stavolta ha un sorriso un po' amaro: «Fino a ieri in zona gialla potevo accogliere 50 persone su 150 posti all'interno, ora fuori posso utilizzare solo 20 tavolini... non capisco. D'accordo sul coprifuoco alle 22»

VIDEO. Pietro Epifano della Paranza: «Ci adeguiamo a decisioni un po' contro logica»

Pietro Epifano della Paranza, ristorante pizzeria tra i più "giovani" (come spirito e accoglienza) e amati di Varese, ha i tavolini fuori per i clienti, ma il suo proverbiale sorriso stavolta è velato dall'amarezza. 

«Andiamo un po' in controsenso con la logica - ha detto Pietro intervenendo all'ultima puntata di #Backstage in cui si è parlato di riaperture e stagione estiva con Daniele Lamperti del Village e Chiara Giavini dello Shed - perché fino a ieri in zona gialla potevamo lavorare all'interno mentre oggi possiamo farlo solo all'esterno. Dentro ho 150 posti e potrei far mangiare 50 persone distanziate mentre fuori per ora abbiamo 20 tavoli a un metro, un metro e mezzo di distanza con il tempo che non si prospetta dei migliori. Speriamo non arrivi la beffa tra due settimane con il ritorno in zona arancione». 

Il coprifuoco? «Lo vedo abbastanza giusto - dice Pietro - perché non tutti i ragazzi non hanno capito il vero problema e gli assembramenti si possono e si potranno ancora creare. Tutte le misure di sicurezza sono le solite del vecchio decreto». A ridare presto a Pietro e allo squadrone della Paranza il sorriso di sempre ci penseranno i varesini.



Rivedi qui l'ultima puntata di Backstage.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore