/ Eventi

Eventi | 27 aprile 2021, 14:31

Varese, riparte la cultura con la presentazione del libro di Matteo Inzaghi

Primo appuntamento il 30 aprile con il volume dedicato al professor Paolo Cherubino. L'evento apre la rassegna "Incontri d'Autore"

Varese, riparte la cultura con la presentazione del libro di Matteo Inzaghi

Varese riparte nel segno della cultura. Tornano finalmente ad essere accessibili i musei e riprendono le attività culturali in presenza, nel rispetto delle norme di sicurezza. A inaugurare la ripresa degli eventi culurali varesini è la presentazione del libro di Matteo Inzaghi "Lo chiamavano John Wayne. Biografia "estorta" di Paolo Cherubino", prevista venerdì 30 aprile alle ore 18.00 alla tensostruttura dei Giardini Estensi. L'evento apre la rassegna "Incontri d'Autore".

Il libro su Paolo Cherubino, medico, padre, nonno, marito e viaggiatore, somiglia molto a un avventuroso romanzo sulla vita del professore, tra i pionieri dell'Università dell'Insubria e a lungo punto di riferimento dell'ateneo. Per questo Matteo Inzaghi, giornalista e direttore di Rete55, ha deciso di dedicargli un libro biografico, disseminato di curiosità personali, ma anche di riflessi strettamente legati alla varesinità e agli ultimi 30 anni della storia del capoluogo.

Il titolo del volume è "Lo Chimavano John Wayne", in ossequio alla nota passione cinematografica che caratterizza l'autore e all'altrettanto risaputo legame tra il professor Cherubino e gli Stati Uniti.

 

Matteo Inzaghi è direttore responsabile di Rete55, TV locale del varesotto. Dal 2012 collabora con l’università dell’Insubria come docente a contratto. Nel 2020 l’uscita del suo saggio Mai Più Così Belli – Il cinema della New Hollywood, tra Storia, arte e psicologia.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore