La Famiglia Bosina racconta - 24 aprile 2021, 15:13

La Famiglia Bosina racconta viale Giambattista Aguggiari. Tutto nacque da una salita al Santuario delle Romite nel 1.603

Il professor Robertino Ghiringhelli ci prende per mano e racconta la storia di Varese per strada: stavolta andiamo alla scoperta del predicatore cappuccino Giovan Battista Aguggiari, a cui è intitolata la via che porta verso Sant'Ambrogio e il Sacro Monte, percorsa insieme all'architetto Bernascone quattro secoli fa...

La Famiglia Bosina racconta viale Giambattista Aguggiari. Tutto nacque da una salita al Santuario delle Romite nel 1.603

Il professor Robertino Ghiringhelli racconta la storia di Varese per strada nel consueto appuntamento settimanale con la Famiglia Bosina: stavolta il protagonista è padre Giambattista Aguggiari, da cui prede il nome uno dei viali principali del capoluogo.

Giambattista, o Giovan Battista, apparteneva a una nobile famiglia di Monza, era un predicatore cappuccino famoso in tutto la Lombardia per la sua capacità persuasiva, che fu avvinto dal panorama e dal silenzio in una salita avvenuta nel 1.603 verso il Santuario delle Romite. Scendendo verso Velate e Sant'Ambrogio, accompagnato dall'architetto Bernascone... tutto nacque così, come ci spiega il professor Ghiringhelli.

Il video racconto della Famiglia Bosina ha per protagonista il professor Robertino Ghiringhelli e la storia di Varese raccontata per strada.


Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU