/ 

| 21 aprile 2021, 15:59

La maglia dei playoff trabocca di tifosi ed emozioni

La Pro Patria ha chiuso l'iniziativa per "portare" il pubblico biancoblù in campo con i tigrotti: un tributo d'affetto commovente, per cui la società ringrazia. Molti hanno voluto mettere il proprio nome o quello di persone care. Tanti volti ed emozioni... fino ad Atene! E ci sono anche l'Informazione e Morenews

La maglia dei playoff trabocca di tifosi ed emozioni

Una maglia traboccante di nomi ed emozioni. Tifosi, persone care, da ricordare: tutti insieme scenderanno in campo con la Pro Patria per i playoff.

L'iniziativa era stata lanciata settimana scorsa dalla società biancoblù e subito c'era stata una risposta che lasciava presagire il pienone (LEGGI QUI).

Dal 15 aprile ogni angolo della maglia è stato riempito dai tifosi che vogliono essere presenti in ogni modo con i loro tigrotti, più di 100 almeno le adesioni. «La maglia è completa, che bello leggere i vostri nomi tra le righe biancoblù. Grazie, siete speciali! - il "ruggito" commosso della società - Ieri, oggi, domani... Forza Pro Patria».

Una squadra strepitosa quella che si è formata, decisa a dare man forte alle tigri. Molti hanno voluto mettere il proprio nome a rimarcare una presenza tangibile.

Ma c'è anche chi ha scelto di puntare su persone innamorate della Pro Patria, che la guarderanno da lassù. Ad esempio, "Merlino", l'angelo custode sulla terra e ora in cielo dello stadio Speroni e dei suoi tifosi (LEGGI QUI). Oppure Francesco Bonfanti, scomparso lo scorso anno, con i colori biancoblù nel cuore (LEGGI QUI). O ancora Simone Stagni, recentemente ricordato dagli amici (LEGGI QUI). Anche storie meno conosciute, non meno intense: come quella di Roberto Fantoccoli, imprenditore che un amico di Como ha voluto ricordare per la sua fede tigrotta.

E poi tanti altri piccoli e grandi segnali. Del resto, questa storia arriva fino ad Atene. Perché sulla maglia c'è il nome di Giordano Chatzivassiliou, bustocco ad honorem, che ama questa città e la sua squadra con tutte le sue forze (LEGGI QUI). 

Infine anche realtà del territorio, tra cui la nostra testata. Perché anche l'Informazioneonline e il gruppo Morenews sono felici di poter essere al fianco della Pro Patria in un anno in cui i tigrotti hanno aiutato la loro gente, il loro territorio ad affrontare tutte le difficoltà dell'emergenza. Con un gol, un gesto, spesso con una vittoria, sempre con un abbraccio.

 

Ma. Lu.

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A GIUGNO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore