/ Salute

Salute | 15 aprile 2021, 13:39

FOTO E VIDEO. Arcisate, inaugurato il centro vaccinale. Cavalluzzi: «Non è una festa ma l'inizio della guerra al Covid»

Sei linee vaccinali (solo tre in funzione per ora) partiranno oggi pomeriggio nell'area dell'ex Cavalca con le somministrazioni ai residenti della Valceresio

FOTO E VIDEO. Arcisate, inaugurato il centro vaccinale. Cavalluzzi: «Non è una festa ma l'inizio della guerra al Covid»

E' stato inaugurato questa mattina il centro vaccinale di Arcisate allestito nell'area dell'ex Cavalca. Sei linee, ma al momento ne partiranno solo tre, che serviranno tutta la popolazione della Valceresio

«Parliamo di 50 mila abitanti per cui, come amministrazione, ci siamo battuti affinché potessero disporre di un hub comodo e funzionale per la campagna vaccini - ha detto il sindaco di Arcisate Gian Luca Cavalluzzi - Abbiamo subito trovato la collaborazione fattiva di Ats e di tutti i volontari che si sono adoperati per il rapido allestimento del centro che da oggi pomeriggio lo renderanno operativo. Non è comunque un momento di festa questo, ma l'inizio della guerra al Coronavirus - ha aggiunto - Ci ritroveremo a festeggiare quando tutto sarà finito».

Al simbolico taglio del nastro erano presenti autorità e istituzioni: il comandante dei Carabinieri Marco Currao, l'amministrazione di Arcisate e il sindaco di Besano Leslie Mulas, Guido Garzena di Ats, il presidente della Comunità Montana del Piambello Paolo Sartorio e il parroco di Arcisate, don Claudio Lunardi

Doveva esserci anche il presidente della commissione Sanità Emanuele Monti ma dopo 23 giorni di isolamento risulta ancora positivo al Covid. Ha voluto comunque che il suo messaggio arrivasse a tutti i presenti: «La campagna vaccinale in Regione Lombardia procede speditamente. Ad oggi, abbiamo inoculato oltre 2,2 milioni di dosi e siamo riusciti a mettere in sicurezza tutti gli over-80 che si sono prenotati. Il centro di Arcisate va nella direzione di garantire il massimo della prossimità di accesso alla prestazione vaccinale a tutti i cittadini della Valceresio. Ho creduto fin da subito nell’importanza di realizzare proprio qui un hub per le vaccinazioni e mi sono attivato con convinzione perché fosse possibile la sua realizzazione».

I

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore