/ Sociale

Sociale | 14 aprile 2021, 13:30

Prevenire e combattere la povertà: Fondazione Cariplo e Acsm Agam alleate chiamano i territori

Con l'intesa da 2 milioni di euro si vuole portare avanti un'azione capillare anche a Varese. Al centro le povertà educativa, digitale e alimentare

Quella digitale è una povertà cruciale in questo periodo e uno dei tipi che vengono combattuti con il fondo

Quella digitale è una povertà cruciale in questo periodo e uno dei tipi che vengono combattuti con il fondo

C’è una povertà sempre più vasta e con diversi volti da combattere e anche prevenire: così Fondazione Cariplo e Acsm Agam stanno presentando nei territori l’intesa del valore di due milioni di euro (un milione a testa) e dalla durata triennale (2021 – 2023) che va in questa direzione.

Sperando nell'effetto valanga

Oggi è stata illustrata a Como (con la Fondazione provinciale della Comunità comasca), ma tocca anche Varese, come Monza e Brianza, Lecco, Sondrio. L’accordo siglato di recente da Cariplo e dalla multiutility lombarda, porta a un impegno concreto a beneficio delle comunità locali e dei territori in difficoltà per la pandemia. Si quindi inserisce nell’ambito dei Fondi di contrasto alla povertà, che Fondazione Cariplo sta promuovendo insieme alle Fondazioni di Comunità. Un’azione capillare, gestita sui territori valorizzando le organizzazioni già presenti.

Questo contro diversi tipi di povertà, prima di tutto educativo, digitale e alimentare evidenziati dall’emergenza in corso. Oggi hanno partecipato Paolo Busnelli, Marco Rezzonico e Giovanni Perrone, rispettivamente presidente, vice presidente di Acsm Agam e amministratore delegato di Acel Energie , Enrico Lironi del consiglio di amministrazione di Fondazione Cariplo, Martino Verga e Monica Taborelli, presidente e segretario generale di Fondazione Comasca, Mario Landriscina sindaco di Como.

«Il nostro gruppo è fondato sul radicamento territoriale, le politiche imprenditoriali di Acsm Agam coniugano sviluppo e responsabilità sociale» hanno sottolineato Busnelli e Rezzonico. Busnelli ha anche sottolineato come si speri nell’“effetto valanga”: un’emulazione per utenti, aziende, fornitori, perché insieme si possa far crescere questo aiuto.  Poi ha precisato Perrone: «Acel Energie ha varato un vero e proprio piano al fine di affiancare le comunità locali e supportare la ripartenza ad ogni livello. L’ultima iniziativa il ciclo del prof Castelnuovo dedicato al disagio giovanile, catalizzato dalla complessità e dalle limitazioni legate all’emergenza Covid».

Fondi di contrasto alla povertà

Il professor Enrico Lironi, che è nel cda di Fondazione Cariplo e ha portato i saluti del presidente Giovanni Fosti, ha sottolineato come le Fondazioni comunitarie siano «splendidi esempi» e da come si parte da qui per implementare il fondo, raccogliendo altre risorse.

Così si sta agendo: «Fondazione Cariplo sta promuovendo insieme alle fondazioni di comunità i Fondi di contrasto alla povertà con l’obiettivo di raccogliere risorse e destinarle ai bisogni più urgenti – spiega Lironi - L’accordo con Acsm Agam ha esattamente questa finalità: raccogliere risorse e farle convergere su progetti a sostegno dei soggetti più fragili e sulle necessità che il nostro territorio ha individuato».

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore