/ Politica

Politica | 06 aprile 2021, 18:01

Casale Litta, il sindaco replica alla minoranza: «Meglio informarsi prima di parlare»

Il primo cittadino Graziano Maffioli ribatte alle critiche del capogruppo di "Uniti per Cambiare", dalla questione del marciapiede, all'aumento dell'indennità da sindaco, dal bilancio agli aiuti alle famiglie bisognose del paese

Graziano Maffioli

Graziano Maffioli

Dopo la nota inviata dal capogruppo di minoranza Nicola Turato di "Uniti per Cambiare" (LEGGI QUI) non tarda ad arrivare la replica del sindaco di Casale Litta Graziano Maffioli.

«Quello per la realizzazione del marciapiede è un cantiere ancora aperto - dichiara Maffioli - la minoranza dovrebbe sapere che quando si fa un appalto i tempi purtroppo sono lunghi e la presenza dei pali della corrente è dovuto proprio a questo allungamento dei tempi, ma l'opposizione stia pure tranquilla che i pali in questione saranno tagliati e la corrente passerà nel sottosuolo, senza dare alcun fastidio ai fruitori del marciapiede».

Il primo cittadino replica anche sul tema dell'aumento della sua indennità, sollevata dall'opposizione. «Il congruo aumento di stipendio di cui parla la minoranza è di 2368,39 euro lordi l'anno - afferma il sindaco - un incremento stabilito dallo Stato che se rifiutato sarebbe tornato a Roma; ho preferito prenderli quindi anche per fare beneficenza che si fa senza sbandierarlo pubblicamente come mi hanno sempre insegnato di fare».

C'è poi la critica sul ritardo della presentazione del bilancio preventivo. «La minoranza dovrebbe sapere che i termini sono stati prorogati al 30 aprile» osserva Maffioli che chiude la sua replica sul tema degli aiuti alle famiglie bisognose del paese. «Non è vero che non abbiamo fatto nulla, chi ha bisogno ha ricevuto aiuti non solo a Natale ma anche a Pasqua, insomma sarebbe meglio informarsi prima di parlare» conclude il sindaco. 

M. Fon.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore