/ Eventi

Eventi | 03 aprile 2021, 16:22

Besano, il Comune organizza degli incontri dedicati alle famiglie ai tempi del lockdown

Il ciclo di videoconferenze tenute da esperti viene trasmesso il diretta sulla pagina Facebook del Comune. Il sindaco Mulas: «Vogliamo fare la nostra parte per dare supporto e informazioni utili a genitori e figli per affrontare questo periodo»

Besano, il Comune organizza degli incontri dedicati alle famiglie ai tempi del lockdown

Il Comune di Besano organizza un ciclo di incontri virtuali rivolti alle famiglie con l’obiettivo di dare un supporto e di risaltarne l’importante ruolo che essere ricoprono per la comunità locale, affrontandone le difficoltà soprattutto nel rapporto con i figli.

Durante il difficile anno all’insegna della pandemia, alcuni problemi relazionali ed affettivi dentro le famiglie si sono acuiti, ed anche il rischio che i più giovani possano cadere dentro i pericoli del web è aumentato. Per questo il Comune ha deciso di coinvolgere dei professionisti per concentrarsi su alcuni aspetti del rapporto genitori-figli in tempo di lockdown. «Abbiamo notato come le difficoltà di alcuni genitori con i propri figli si siano ingigantite durante questo anno in cui i ragazzi forzatamente sono stati obbligati a restare in casa, tra DAD e social network – spiega il sindaco Leslie Giovanni Mulas – ed è per questo che il Comune vuole fare la sua parte per dare alle famiglie un supporto e delle informazioni utili per affrontare questo periodo. L’aver impedito ai ragazzi di perseguire i propri impegni scolastici, sportivi, culturali avendoli oltretutto privati persino di incontrarsi ha avuto delle ripercussioni nell’immediato, che speriamo non si traducano in cicatrici indelebili nel momento dello sviluppo dell’infanzia e dell’adolescenza. Un giovane che cresce con problemi è un problema per tutta la comunità e non solo per le famiglie».

Aggiunge il vicesindaco con delega ai servizi sociali Flavia Gervasini «gli incontri sono rivolti ai genitori ma anche a chi si occupa di educativa dei ragazzi, quindi ad esempio gli insegnanti delle scuole o a qualsiasi altro adulto che si occupi nel proprio ambito di educazione dei più giovani». Le devianze negli adolescenti stanno aumentando e la preoccupazione dell’amministrazione in merito è molta. «l’obiettivo deve essere quello di dare strumenti e spunti di riflessione agli adulti nell’educazione dei ragazzi» conclude Gervasini. Le videoconferenze saranno tenute da esperti; gli incontri sono pubblici, gratuiti e si terranno in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Besano. Sarà possibile per gli spettatori fare domande e confrontarsi con i relatori.

 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore