/ Calcio

Calcio | 03 aprile 2021, 19:07

I tigrotti (anzi Gatti) fanno il sorpresone al Lecco: battuto e agganciato

Rete del giocatore biancoblù nei minuti finali: da tempo era attesa dai tifosi, non poteva arrivare in occasione migliore

Il tigrotto Brignoli durante il primo tempo (foto di Marco Giussani): è il primo a impensierire il Lecco

Il tigrotto Brignoli durante il primo tempo (foto di Marco Giussani): è il primo a impensierire il Lecco

Sorpresone nell'uovo del Lecco, a opera dei tigrotti. Anzi di Gatti. Che all'85' fa un piccolo capolavoro  volante.

È 0-1 per la Pro Patria ed è soprattutto aggancio a quota 56 punti. Un tripudio pur a distanza per i tifosi, che da tempo tra l'altro se lo sentivano: Gatti era in crescita ed era destinato a regalare la rete. Quando? Al momento giusto quale occasione migliore dunque della trasferta a Lecco.

Tigrotti super pericolosi, con un Kolaj che prende ripetutamente le misure con irruenza, anche se il primo a inquietare il Lecco è Brignoli, a due minuti dall'avvio della gara.

Il primo tempo è segnato dalla carica della Pro Patria. Poi il Lecco riprende la voglia di attaccare, ma non riesce ad essere efficace nelle conclusioni. Al 59' Galli prende il posto di Brignoli, più tardi Castelli entra al posto di Kolaj. Tra le azioni lecchesi un tiro di Bolzoni preso senza tremori da Greco e poco altro. 

Le squadre sono guardinghe (difesa senza aggettivi sufficienti, quella tigrotta, un'entità superiore) la posta in palio è troppo "interessante "per entrambi. Ma la Pro Patria ha troppa voglia di fare il bis della sorpresa, dopo già aver abbattuto la Juventus U23. (LEGGI QUI)

Si sente che qualcosa sta accadendo ed ecco Gatti che colpisce e affonda. Poi festeggiato dai compagni euforici.

 

CALCIO LECCO 1912 – AURORA PRO PATRIA 1919    0 – 1    (0 – 0)

Marcatori: 40′ s.t. Gatti (PPA). 

CALCIO LECCO 1912 (4-3-3): 1 Pissardo; 2 Celjak, 19 Merli Sala, 3 Cauz, 21 Nannini (26′ s.t. 33 Capoferri); 25 Masini, 36 Bolzoni, 14 Marotta (42′ s.t. 9 Mastroianni); 10 Mangni (11′ s.t. 7 Azzi), 20 Capogna (26′ s.t. 24 Emmausso), 17 Iocolano.A disposizione: 22 Borsellini, 32 Bonadeo, 6 Marzorati, 13 Malgrati, 16 Malinverno, 19 Merli Sala, 23 Purro, 26 Nesta, 27 Haidara. All. Mancino (D’Agostino squalificato). 

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Greco, 6 Gatti, 19 Lombardoni, 13 Boffelli; 21 Colombo, 20 Nicco, 14 Bertoni, 8 Brignoli (14′ s.t. 3 Galli), 15 Pizzul (45′ s.t. 4 Saporetti); 11 Kolaj (32′ s.t. 30 Castelli), 9 Parker.A disposizione: 12 Mangano, 2 Compagnoni, 5 Molinari, 7 Cottarelli, 10 Le Noci, 16 Fietta, 17 Spizzichino, 25 Ferri, 31 Vaghi. All. Sala (Javorcic squalificato). 

ARBITRO: Francesco Carrione della Sezione di Castellammare di Stabia (Giuseppe Di Giacinto della Sezione di Teramo e Giulio Basile della Sezione di Chieti. Quarto Ufficiale Daniele Virgilio della Sezione di Trapani). 

Angoli: 3 – 3. 

Recupero: 0′ p.t. – 5′ s.t.

Ammoniti: Iocolano (LEC).

Marilena Lualdi


Vuoi rimanere informato sul Varese e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE CALCIO
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE CALCIO sempre al numero 0039 340 4631748.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore