Visioni Reali | 08 marzo 2021, 07:30

Cosa vogliono davvero i varesini? Il turismo e un lago di nuovo balneabile

#VISIONI REALI - Ecco i primi risultati del sondaggio lanciato dalla nostra rubrica. Per i nostri lettori la Varese del futuro deve aprire al turismo, investire nell'informatica e nel digitale e puntare tutto su ippica e golf. Anche se non ha (ancora) un piatto tipico...

Cosa vogliono davvero i varesini? Il turismo e un lago di nuovo balneabile

Una Varese con una forte connotazione turistica, settore su cui puntare tutte le fiches del mazzo, magari contando anche su una nuova balneabilità del suo lago. E poi una Varese che torni a guidare le fila nell’industria tessile, ma che non disdegni di trovare un posto di rilievo anche nell’economia che guarda all’informatica e al digitale. E infine una Varese che sappia valorizzare gli sport che strizzano l’occhio alla sua storia, sebbene non necessariamente di copertina. Due esempi? L’ippica e il golf.

Questa è la Visione Reale dei lettori di VareseNoi.it, sognatori che hanno partecipato al sondaggio legato alla nostra rubrica e hanno provato a immaginare il futuro della Città Giardino sotto diversi punti di vista.

Cinque le domande, tantissime le risposte, sintomo del forte desiderio di partecipare all’ideazione di un percorso comune. Il risultato ottenuto è però solo un punto di partenza, una ricognizione di sentimento, uno stato dell’arte: il nostro viaggio è ben al di là dall’essere compiuto.

Le domande

1)Cosa vorresti venisse fatto per la città di Varese?

Due sono le idee che hanno stuzzicato maggiormente la fantasia dei lettori: rendere balneabile il lago di Varese (37% delle risposte) e rilanciare la funicolare e il Gran Hotel del Campo dei Fiori (31,5%). Immediatamente evidente lo slancio dei votanti nel cogliere l’opportunità di un potenziamento che vada a sfruttare gli asset naturali del territorio, ovvero monti e laghi.

Meno considerate le altre due possibilità: la costruzione di un nuovo mercato alimentare (16%), peraltro in fieri in quella che sarà la neonata piazza della Repubblica (leggi qui), e l’edificazione di un nuovo teatro cittadino (15,5%).

2)Quale settore produttivo vorresti che venisse creato, rilanciato o potenziato?

La Visione Reale guarda, in questo caso, alle nuove economie: il 38,1% dei lettori ha risposto “informatica/digitale”. Non così inferiore la considerazione verso il “tessile” (33,5%), più ancorate alla storia industriale del territorio ma meno opzionate le possibilità settore “motociclistico” (15,7%) e “aeronautico” (12,7%).

3)Quale ritieni essere il piatto tipico della città?

Arriviamo alle dolenti note: il 46,5% degli intervistati ritiene che Varese non abbia un piatto tipico. Quasi una maggioranza assoluta cui è difficile dare torto, negando un contesto che ha in realtà a che fare ben più con la mancanza di marketing, story-telling e senso di opportunità (leggi qui) che non di prodotti adatti allo scopo. 

Chi si è lanciato in una risposta diversa ha attinto più che altro dalla tradizione culinaria lombarda: il 25,3% dei lettori ha scelto i Bruscitt, il 14,6% la Cassoeula, il 3,5% la Rustisciada

Nel campo delle risposte libere tanti, altri  e disparati spunti: dal Dolce Varese al Risotto con pesce persico, dallo Zincarlin alla zuppa di funghi.

4)Su quali sport "minori" dovrebbe o potrebbe puntare Varese?

Ecco una delle sorprese forse più grandi (leggi qui): il 41,7% delle risposte ha puntato sull’ippica, sport del quale Varese è stata una delle capitali d’Italia e che vive, in generale e da anni, una contemporaneità molto meno lucente. Le serate alle Bettole, però, costituiscono ancora un ricordo indelebile nella mente dei varesini ed evidentemente anche un forte richiamo.

Al secondo posto un’altra non scontata elezione: il golf (33,3%). Ben più staccate la pesca (13%) e l’attività del momento, il paddle (12%).

5)Quale connotazione principale dovrebbe avere Varese?

Forse la domanda più importante, quella in grado di fissare le coordinate essenziale della navigazione verso il domani (leggi qui). Ebbene, i lettori di VareseNoi.it hanno pochi dubbi in merito: si deve puntare sul turismo (48,7%). 

Più staccate le altre possibili connotazioni, peraltro in lotta fra loro: universitaria (19,1%), salute (17,1 %) e sport (15,1 %).

Il sondaggio non si chiude certo ora: ci sarà ancora molto tempo per rispondere. Farlo è semplicissimo: CLICCATE QUI per accedere e selezionare le vostre preferenze. La consultazione è in forma anonima, quindi nessun vostro dato sarà registrato. Diteci ancora la vostra!

Big Fish


SPECIALE ELEZIONI 2021 - VARESE
Vuoi rimanere informato sulla politica di Varese in vista delle elezioni 2021 e dire la tua?
Iscriviti al nostro servizio gratuito! Ecco come fare:
- aggiungere alla lista di contatti WhatsApp il numero 0039 340 4631748
- inviare un messaggio con il testo VARESE POLITICA
- la doppia spunta conferma la ricezione della richiesta.
I messaggi saranno inviati in modalità broadcast, quindi nessun iscritto potrà vedere i contatti altrui, il vostro anonimato è garantito rispetto a chiunque altro.
VareseNoi.it li utilizzerà solo per le finalità di questo servizio e non li condividerà con nessun altro.
Per disattivare il servizio, basta inviare in qualunque momento un messaggio WhatsApp con testo STOP VARESE POLITICA sempre al numero 0039 340 4631748.

Leggi tutte le notizie di VISIONI REALI ›

Visioni Reali

Un viaggio verso la "città ideale", puntando la barra della nave verso il futuro e il concreto senza dimenticare un pizzico di fiaba e di immaginifico.
La "città ideale" è una storia che pare un azzardo raccontare: serve il coraggio dei sogni per renderla fatto.
Ci troveremo qui due volte al mese.
In ogni puntata un argomento diverso, una suggestione e una riflessione per coinvolgere tutti coloro che saranno gli attori protagonisti sul palco del futuro varesino, in primis i suoi cittadini.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore