/ Economia

Economia | 01 marzo 2021, 09:45

È di Fagnano Olona il progettista che “firma” gli aghi e le siringhe usati per le vaccinazioni anti-Covid

Due miliardi di aghi e siringhe utilizzati nella campagna di vaccinazione contro il Covid-19 sono “firmati” dal team di ricerca e sviluppo diretto dal fagnanese Dario De Zolt, presidente di Sol Millennium Medical Svizzera

Aghi e siringhe della campagna vaccinale contro il Covid sono "firmati" dal team del fagnanese Dario De Zolt

Aghi e siringhe della campagna vaccinale contro il Covid sono "firmati" dal team del fagnanese Dario De Zolt

Due miliardi di aghi e siringhe che saranno utilizzati nella colossale campagna di vaccinazione in corso per la pandemia di Covid-19 sono “firmati” da un team di ricerca e sviluppo mondiale con sede in Ticino (Svizzera) diretto da Dario De Zolt, classe 1975, con al suo attivo una decina di brevetti per la produzione di aghi e siringhe di sicurezza.

«Quello delle siringhe e ancora più degli aghi è un settore tecnologicamente molto avanzato, caratterizzato da una continua innovazione dove anche i minimi dettagli fanno la differenza», spiega Dario De Zolt, Presidente di Sol Millennium Medical Svizzera e responsabile globale dei due centri di Ricerca e Sviluppo situati in Svizzera e in Cina.

Appassionato di fotografia, De Zolt, che risiede a Fagnano Olona, ha speso tutta la sua carriera nel settore degli aghi e delle siringhe, cominciando prima come progettista in un’azienda italiana fino a raggiungere l’attuale posizione apicale della multinazionale sino-americana

Sol Millennium Medical si è evoluta integrando la produzione di stampi per siringhe (iniziata in Cina negli anni ‘80) alla progettazione dei presidi, grazie a un portafoglio di circa 30 brevetti, diversi dei quali depositati da De Zolt ed il suo team.

Oltre alla ricerca e sviluppo, il team segue il supporto tecnico e il project management per i numerosi clienti internazionali OEM e per l'ottenimento delle certificazioni e autorizzazioni necessarie in Europa come in Asia, negli Usa e in America Latina

Impegnata in una concorrenza agguerrita con i colossi americani, Sol Millennium Medical punta molto sull’integrazione e la sinergia del Centro ricerca e sviluppo di Morbio Inferiore con quello di Shanghai per ottimizzare i brevetti e trovare la migliore e più rapida soluzione produttiva nel settore degli aghi di sicurezza che riducono al minimo il rischio a carico dell'operatore.

Ogni anno, afferma un report dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, 2 milioni di operatori sanitari si pungono accidentalmente con l'ago utilizzato, a volte con gravissime conseguenze. Aghi e siringhe sono anche richiesti per le vaccinazioni contro l'influenza, la Tbc, il trattamento del diabete e nei più diversi utilizzi ospedalieri.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore