/ Attualità

Attualità | 28 febbraio 2021, 09:01

Un anno fa il primo caso di Coronavirus in provincia di Varese. Da allora 63.107 contagi e dodici mesi impossibili da dimenticare

Era il 28 febbraio del 2020 quando il Covid-19 fu diagnosticato su un settantaquattrenne di Busto Arsizio. Poche ore dopo toccò a un uomo di Tradate. Fu l'inizio delle pandemia nel nostro territorio, che ha riguardato finora il 7% della popolazione

La notizie del primo caso di Coronavirus riportata dalla nostra testata: era il 28 febbraio 2020

La notizie del primo caso di Coronavirus riportata dalla nostra testata: era il 28 febbraio 2020

Un anno fa veniva registrato il primo caso riconosciuto di Coronavirus in provincia di Varese. Era il 28 febbraio del 2020 quando il Covid-19 fu diagnosticato su un anziano di 74 anni di Busto Arsizio che era arrivato al pronto soccorso con i sintomi tipici dell'infezione, facendo scattare tutti i protocolli. Poche ore più tardi dello stesso giorno il virus fu invece accertato su un uomo di Tradate, ricoverato poi al Sant'Anna di Como.

Fu l'inizio di tutto anche per la nostra provincia. Il resto è purtroppo cosa nota: inizialmente la crescita dei contagi nel Varesotto fu modesto, soprattutto rispetto ai tragici numeri della provincia di Bergamo, Brescia, Lodi e Cremona. Tanto che al termine della prima ondata, con la fine del lockdown del maggio scorso, la nostra provincia era quella con il rapporto più basso tra casi accertati e popolazione.

Con la seconda ondata la situazione cambiò nettamente: la provincia di Varese lo scorso autunno è stata colpita massicciamente dal Coronavirus facendo registrate - anche in conseguenza dell'ampia opera di tamponatura effettuata da Ats Insubria - una forte crescita di casi.

Da quel 28 febbraio a oggi l'andamento dell'epidemia sul nostro territorio ha riportato 63.107 casi di Coronavirus registrati dal sistema regionale lombardo: una cifra comprensiva naturalmente delle tante persone guarite, ma purtroppo anche di chi non ce l'ha fatta: sono 2.233 le persone positive al Covid decedute in provincia di Varese. In Lombardia i casi totali sono stati 599.552 e i decessi 28.324.

Mentre i numeri dei nuovi positivi crescono nuovamente in tutta la regione, la nostra provincia da inizio pandemia ha registrato finora il 10,81% dei casi totali lombardi. E' risultata positiva il 7,08% della popolazione della provincia, un'incidenza che attualmente pone Varese al secondo posto in questa speciale classifica, seconda alla provincia di Como e davanti a quelle di Monza Brianza e Milano.

Ma la cronaca di quanto accaduto in quest'anno è raccontata solo parzialmente dai freddi numeri. Resta, e resterà, impressa nella memoria, nelle emozioni e nei sacrifici di ciascuno di noi.

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore