/ Varese

Varese | 24 febbraio 2021, 19:21

Attività danneggiate dal cantiere di Via Giordani, le richieste di risarcimento entro 30 giorni

Il cantiere del nuovo ponte aveva bloccato l'accesso alle attività della zona. Il Comune di Varese raccoglierà le domande di risarcimento che arriveranno entro il 24 marzo

Attività danneggiate dal cantiere di Via Giordani, le richieste di risarcimento entro 30 giorni

La prolungata chiusura di via Giordani e il cantiere per la sostituzione del ponte ferroviario che aveva bloccato gli accessi ad alcune attività commerciali della zona, avevano sollevato lamentele e richieste di risarcimento

Ora il Comune ha pubblicato l'avviso (allegato a fine articolo) per raccoglierle e chi fosse interessato può presentarle direttamente all'amministrazione entro il 24 febbraio

L'avviso dice: “Colori quali vantino crediti verso l'appaltatore per indebite occupazioni, di aree o stabili e danni arrecati nell'esecuzione dei lavori, a presentare al Comune di Varese entro il termine perentorio di trenta giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso, le ragioni dei loro crediti e la relativa documentazione giustificativa, avvertendo che trascorso detto termine non sarà più tenuto conto in via amministrativa delle domande per fine presentate".

Files:
  albopretorio 000073651 001 cva2479-04090920210224105335 01 (313 kB)

Valentina Fumagalli

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore