/ Salute

L'Altro Red Carpet: quello che succederà e non succederà al Festival di Sanremo

Salute | 17 febbraio 2021, 15:58

Domani vaccino per i primi 150 over 80 di Varese. Asst Sette Laghi allestisce la nuova sede

Gli anziani saranno accolti al Padiglione Centrale dell'Ospedale di Circolo di viale Borri. Otto postazioni permetteranno 960 somministrazioni al giorno, ma l'obiettivo è di arrivare presto a 2.400 con le postazioni degli altri ospedali

Domani vaccino per i primi 150 over 80 di Varese. Asst Sette Laghi allestisce la nuova sede

Vaccini anti Covid agli over 80, ci siamo. Domani a Varese i primi 150 anziani saranno vaccinati nella nuova sede al Padiglione Centrale dell'Ospedale di Circolo. Si parte quindi con la fase detta "1 Ter "della campagna vaccinale anti Covid di Regione Lombardia.

Saranno 150 i primi over 80 vaccinati a Varese che si sono prenotati nei giorni scorsi sul portale di Regione Lombardia e hanno ricevuto l'sms o la telefonata di convocazione. Agli over 80 si aggiungeranno altri 450 soggetti che rientrano nella Fase 1 Bis (operatori di Rsa e Rsd, farmacisti, dentisti, medici) in via di esaurimento. 

Per accogliere e gestire il nuovo afflusso che crescerà rapidamente nei prossimi giorni dal momento che la platea potenziale degli aventi diritto è di circa 40.000 soggetti nell'area di propria competenza, Asst Sette Laghi ha rapidamente adattato a sede vaccinale i grandi spazi al piano terreno del Padiglione Centrale (ingresso pedonale da Viale Borri 57 ingresso carrabile da Via Lazio) dove si trovano le aule di formazione.

I flussi in ingresso e in uscita - che avverranno direttamente dall'esterno del padiglione e saranno evidenziati dall'ormai familiare logo con la primula - sono stati rigorosamente diversificati per garantire il massimo distanziamento sia nella fase di attesa che nel breve periodo di osservazione dopo la somministrazione. 

L'accettazione si svolgerà in una sala con 8 postazioni, nella sala adiacente sono state predisposte 8 postazioni vaccinali che consentiranno di somministrare compatibilmente con la disponibilità di vaccino circa 960 dosi al giorno. Personale volontario di Cittadinanzattiva e di Avo sarà presente per facilitare l'individuazione del centro vaccinale e gestire i flussi all'interno. 

Nei prossimi giorni saranno attivate analoghe postazioni negli altri ospedali di Asst Sette Laghi portando la capacità potenziale di erogazione dell'azienda a circa 2.400 dosi al giorno. 

Redazione

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore