/ Territorio

Territorio | 06 febbraio 2021, 10:42

A Besozzo è arrivato un nuovo "Dpcm": il canale Youtube di quattro ventenni

Oltre a richiamare ironicamente i ben noti decreti del Governo, il nome scelto è l'acronimo dei nomi e dei soprannomi dei conduttori dei video di calcio e musica: Fortunato Penzo, Mattia Penzo, Francesco Scalzo, Manuel Crupi. «Chissà che non diventi il nostro lavoro»

A Besozzo è arrivato un nuovo "Dpcm": il canale Youtube di quattro ventenni

A Besozzo è arrivato un nuovo "Dpcm"; non si tratta però di un Decreto contenente limitazioni legate al Coronavirus, ma di un canale Youtube fondata da quattro ragazzi ventenni con tanta fantasia e voglia di fare: Fortunato Penzo, Mattia Penzo, Francesco Scalzo, Manuel Crupi. 

Il nome scelto Dpcm, oltre ad essere un ironico riferimento ai provvedimenti di urgenza del Governo nell'ambito dell'emergenza sanitaria è anche e soprattutto l'acronimo dei nomi o dei soprannomi de quattro fondatori: D sta per Dede, il soprannome di Fortunato Penzo, P sta per Penz, il soprannome di Mattia Penzo, C sta per Cecco, il soprannome di Francesco Scalzo e M sta per Manuel il nome di Crupi. «Siamo un gruppo di quattro amici di Besozzo che cerca di divertirsi e fare divertire su YouTube - raccontano - i temi principalmente trattati nei nostri video sono il calcio e la musica, con qualche piccola sfumatura che coinvolge anche altre nostre passioni, che possono essere il wrestling o intrattenimenti vari come i giochi su play-station. L’idea è nata parlando come spesso accade tra amici, con la voglia di far vedere le nostre capacità e far conoscere il nostro pensiero a tanta altra gente cercando di intrattenere. Speriamo che questa cosa possa continuare e trasformarsi in un potenziale lavoro in futuro, sarebbe il sogno di tutti». 

Matteo Fontana

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore